ESCLUSIVA – Pellegatti: “Vi spigo come si svolgerà la trattativa per Diaz”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Anche oggi, come ogni giorno dal lunedì al giovedì alle ore 19, è andato in onda sul canale YouTube di Radio Rossonera l’appuntamento con Filo Rossonero. Nella consueta trasmissione è stato ospite in esclusiva Carlo Pellegatti, che ha detto la sua sul Brahim Diaz, su Theo Hernandez e sul Milan in generale.

LEGGI QUI ANCHE – LA SCOMMESSA DI AGUERO: IL KUN VINCE 20.000 DOLLARI GRAZIE AL MANCHESTER CITY

SU BRAHIM DIAZ: “Una fonte spagnola ha parlato di un rinnovo fino al 2027 che vorrebbe fare il Real Madrid. Ma cosa dice il Milan? Si vuole fortemente affrontare il problema di Diaz per tentare di tenerlo. I rossoneri ritengono sia un giocatore utile, buono per il presente e per il futuro. La discussione verrà affrontata, vediamo come si evolverà il suo rendimento e le prestazioni del Milan in generale. L’altro giorno mi hanno detto di voler parlare con il Real Madrid. Ma l’obiettivo è quello di dimenticarsi di riscatti e contro-riscatti vari e fare come con Tonali. Ripartire da zero e affrontare la trattativa come se si trattasse di un giocatore nuovo, lasciando perdere il passato. Ho letto che il Milan avrebbe offerto 7/8 al Real, ma credo sarebbe un po’ offensivo verso i Blancos. Chiaro che 20/22 non verranno spesi. Se si trovasse un accordo tra i 15 e i 18 si potrebbe anche fare”.

DIAZ VUOLE RESTARE AL MILAN: “È chiaro che vorrebbe rimanere se l’alternativa fosse una squadra spagnola o tedesca di seconda fascia. Ma dall’altra parte c’è il Real Madrid…”

SU THEO HERNANDEZ: “Se è il giocatore più europeo del Milan? Dipende cosa si intende… Se si parla di intensità da Premier allora direi di sì. Ieri ho visto il Chelsea contro il Dortmund. Rispetto a James non ha nulla da invidiare. Ho visto anche uno Ziyech strepitoso, che saltava sempre l’uomo. Anche Loftus-Cheek mi ha impressionato. Se il Milan li prendesse tutti e due saremmo a posto. Tornando alla domanda, non solo Theo. Anche i vari Tonali, Bennacer… Anche Saelemaekers per me, magari non nei primi top club inglese, ci starebbe tranquillamente in club come il Brighton”

GUARDA QUI LA PUNTATA INTEGRALE DI FILO ROSSONERO CON LE PAROLE IN ESCLUSIVA DI CARLO PELLEGATTI SU BRAHIM DIAZ

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Esclusiva Carlo Pellegatti 2
Photocredits: Radio Rossonera

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate