ESCLUSIVA, Pellegatti: “Conte è l’opposto di quello che vuole Cardinale, però…”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Nel consueto appuntamento con Filo Rossonero, Carlo Pellegatti ha parlato dell’arrivo di Cardinale e della suggestione Conte.

Gerry Cardinale a Milano, cosa ti aspetti? “La questione stadio è il motivo del suo viaggio, dal comune si dice che non ci siano incontri. Non escludo che parli anche con il comune di Sesto. Spero che non si faccia a San Siro con l’Inter, se non si riesce a fare a La Maura che si vada a Sesto e basta, la maggioranza è contraria a La Maura. Spiace per San Siro ma bisogna andare avanti, mai fermarsi. Cardinale andrà bello deciso”. 

ULTIME NOTIZIE MILAN – SILVESTRI: “AVER FATTO RIBATTERE IL RIGORE AD IBRA SCANDALOSO, RISPETTO A QUELLO DI LUKAKU…”

L’acquisto primario che andrebbe fatto? “L’attaccante da 20 gol, non si può continuare con Ibra e Giroud e Origi che è un punto interrogativo. Bisogna tentare di prenderla ma tutto dipende da Leao, poi con il periodo che sta vivendo…”

Conte?Mi sembra l’opposto di quello che piace a Cardinale”. 

Poi con questo ingaggio: “Conte dopo le scomparse che ha avuto vuole godersi la famiglia e quindi potrebbe anche accettare un ingaggio inferiore, non credo si incaponisca sull’aspetto economico”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Esclusiva Carlo Pellegatti 1
Photocredits: Radio Rossonera

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate