ESCLUSIVA – Pellegatti: “Champions? Ecco chi voglio ai quarti”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Anche oggi, come ogni giorno dal lunedì al giovedì alle ore 19, è andato in onda sul canale YouTube di Radio Rossonera l’appuntamento con Filo Rossonero. Nella consueta trasmissione è stato ospite in esclusiva Carlo Pellegatti, che ha detto la sua sulla partita di Champions League, su alcuni singoli e sull’avversario che vorrebbe trovare ai quarti.

ULTIME NOTIZIE MILAN – L’EX SERIE A: “INCROCI TRA ITALIANE IN CHAMPIONS? HA RAGIONE PIOLI” –

SULLE DIFFERENZE TRA IL MILAN DELLO SCORSO ANNO E QUELLO ATTUALE IN CHAMPIONS LEAGUE: “È cambiata la consapevolezza della propria forza direi. Questo Milan gioca da campione d’Italia. Ci sono dei fattori che certamente influiscono su una squadra che ha miglirato la sua autostima, la sua fiducia e il suo gioco. Si discute se sia un Milan più forte o meno di quello dello scorso anno, viste le assenze di Kessié e Romagnoli, però direi che tutto sommato questo è un Milan con maggior fiducia. È una crescita continua, senza mai un’interrruzione. È stato bravo Pioli, quella di gennaio sembrava un’interruzione nefasta, invece è stato bravo a tirare su il Milan ancora. Grande merito di Pioli. Ha cambiato qualcosa, ha ridato fiducia, ha sistemato al difesa. Non dobbiamo poi dimenticare il rientro di Maignan e di altri calciatori importanti. Il ritorno nello spogliatoio di Ibrahimovic… Tutto questo ha portato a questi risultati. Purtroppo il Milan è costretto a giocare sempre al massimo per raggiungere questi livelli, non può mai ‘sgamare’ la partita purtroppo”.

SUL MIGLIORE DI LONDRA: “Il mio migliore in campo è stato Theo Hernandez, lo considero il grande fuoriclasse del Milan in questo momento tra i giocatori di movimento. Ma è giusto mettere anche Maignan, come hanno fatto molti. Theo sa lasciare il segno in Europa. Quando sono andati in difficoltà Giroud e Theo Hernandez dopo il Mondiale il Milan ha avuto quel terribile mese di gennaio. Ora però sono tornati”.

SUI GOL SBAGLIATI A LONDRA: “Indubbiamente serve più cinismo. Inoltre i cinici avrebbero dovuto essere Diaz e Tonali… Mancano le conclusioni degli attaccanti: Leao e Giroud. Questo gioco di Pioli ha portato a dei risultati strordinari per quanto riguarda la compattezza della squadra, ma in quella posizione Leao è indubbiamente meno efficace che sulla fascia. Bisogna continuare a lavorare, Leao è andati in crescendo quando si è messo sulla fascia”.

SU LEAO: “Penso che sia proprio questo cambio di modulo che lo sta facendo rendere meno. Sulla fascia è un altro giocatore. Da lui ci sia aspetta di più. È cresciuta molto l’importanza di Diaz, ora deve ritornare ai grandi livelli Leao”.

SU KRUNIC: “Un altro giocatore che è servito per riequilibrare questo Milan. Credo che orami sia sui livelli di Bennacer e Tonali come importanza. Il Milan sta crescendo a poco a poco come numero di giocatori indispensabili. Adesso dobbiamo portare più avanti questo numero, perchè non possiamo affidarci ai soliti 12 o 13”.

SUI QUARTI DI FINALE: “Voglio il Chelsea, voglio tornare a Londra. Voglio che si giochi a Milano il 19 aprile, che ricorda a tutti la vittoria per 5-0 sul Real Madrid del 1989”.

GUARDA QUI LA PUNTATA DI FILO ROSSONERO, CON LE PAROLE IN ESCLUSIVA DI CARLO PELLEGATTI SULLA CHAMPIONS LEAGUE

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Esclusiva Carlo Pellegatti 1
Photocredits: Radio Rossonera

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate