(ESCLUSIVA) Pellegatti: “Mi ricorderò per sempre il complimento che mi fece Berlusconi nel 2007”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Nel consueto appuntamento con Filo Rossonero, Pellegatti ricorda Berlusconi: dagli aneddoti ai complimenti personali.

Il ricordo: “Il mio ricordo parte dai ‘Forza Milan’ (Rivista mensile dal 1963 al 2018). Berlusconi è stato protagonista di tante di queste pagine. Non è solo il ricordo del nostro Presidente, ma anche per la persona che mi ha permesso di vivere degli anni meravigliosi a livello professionale. Si mischia l’affetto per la persona, per il mio Presidente come datore di lavoro e per il Presidente della mia squadra del cuore. Berlusconi è stato un maestro anche a livello di giornalismo, voleva l’attenzione ai dettagli. É un personaggio unico, lo ricordo con il viso sorridente”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – COPPA ITALIA 2023-24, IL TABELLONE: DERBY IN VISTA? A CHE PUNTO DELLA COMPETIZIONE?

Cosa ha cambiato appena arrivato a Milanello? “La moquette e i fiori, sembrerebbe la cosa più banale, ma essendo un grande amante della bellezza ha trasformato Milanello con le statue e i fiori. Andava a guardare i dettagli anche dei fiori, dai piccoli dettagli si vede la grandezza di una persona. Lavorare per lui è stata una grande fortuna, vivevi un’epoca di fermento. Quando entravo a Mediaset me la sono sempre goduta”.

Qual è il momento in cui lo hai visto più emozionato? “Dopo la vittoria con la Steaua, era contento e emozionato. Era emozionato ogni volta che andava ad accogliere la squadra sotto la scaletta dell’aereo, nel 1989 venne in una serata gelida. Dopo la finale contro il Boca Juniors nel 2007 fece sentire a Piccini la mia telecronaca e disse: ‘Carlo Pellegatti è stato ed è un valore aggiunto per il nostro Milan'”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Esclusiva Carlo Pellegatti 1
Photocredits: Radio Rossonera

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate