ESCLUSIVA, Ordine: “Meravigliato dall’innamoramento per De Ketelaere”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

L’esperto giornalista Franco Ordine è intervenuto ai microfoni di Radio Rossonera nel corso del Talk. Focus sul mercato dell’estate e sui discorsi tattici legati al Milan di Stefano Pioli.

GUARDA QUI L’INTERA PUNTATA DEL TALK DI OGGI CON FRANCO ORDINE

Dopo 7 mesi, come possiamo giudicare quanto fatto in estate sul mercato? “È stato fatto, secondo me, un calcolo sbagliato che parte da una valutazione calcistica giusta. Ma che arriva a un risultato sbagliato. Qual era la valutazione? Il Milan, nella parte finale della stagione, aveva denunciato una scarsa capacità realizzativa da parte della trequarti. A eccezione di Leao, che ha fatto la differenza. Allora, dicono: «Dobbiamo migliorare la trequarti». Il primo giorno dopo lo Scudetto a Casa Milan ci dicono che avrebbero preso un 7 molto forte. Ricostruendo quanto capito successivamente, l’idea era Zaniolo. Ma siccome la Roma sparava 50 milioni, è diventato non raggiungibile. A quel punto, hanno dovuto cambiare nuovamente obiettivo.

Nel famoso mese di giugno, con ancora i rinnovi di Maldini e Massara in ballo, avevano messo nel dossier Botman e Renato Sanches, e menomale che non sono venuti. Uno, dal rendimento non eccellente, avrebbe tolto spazio adesso a Thiaw. L’altro per motivi fisici avrebbe avuto un rendimento pari a zero. Però tutte queste valutazioni messe insieme ci fanno pensare che ci sia stato una sorta di stop and go che ha condizionato. Quel che ancora mi meraviglia è questo innamoramento di De Ketelaere: alla luce dei primi mesi, e magari sarò smentito perché diventerà il nuovo De Bruyne, a me pare che sul suo conto sia stata fatta una scelta sbagliata. Non tecnica, perché quella si vede. Ma sul carattere e sul temperamento del ragazzo. Cito un solo dettaglio che per me è ‘decisivo’: lo vedete quando si ferma fuori dai cancelli di Milanello a firmare gli autografi? Sembra reduce da un dispiacere grande… Secondo me il deficit è lì”. 

Se avessi la possibilità di fare una domanda a Maldini, cosa chiederesti? Ordine risponde così: “Chiederei per quale motivo non abbiano sostituito Kessié. O meglio, perché l’abbiano fatto l’ultimo giorno di mercato con Vranckx”.

Sul Milan, invece: è più un problema mentale ad aver portato a un’involuzione tattica o viceversa? “Per me i problemi sono di due tipi. Il primo: la squadra quando sta bene ti toglie il respiro e ti procura guai. In questo momento non ha quella salute fisica. Il secondo: il Milan è composto per gran parte da debuttanti nella condizione di campioni d’Italia. Quindi, gente non abituata a tenere stesse tensione e attenzione per lunghissimo tempo, un po’ come detto da Ibra dopo Udine”.

A questo proposito, Ordine continua: “Sono due fattori intrecciati e combinati che procurano quanto sta avvenendo al Milan. Con in più un aggravante: lo scadimento di forma di alcuni giocatori rispetto all’anno scorso. Per me Leao non è il primo della lista, ma Tomori”. 

Sarà il caso di cambiarsi d’abito un’altra volta, tornando a 4? “Secondo me sì. Ma lui stesso l’ha già lasciato intuire dopo Udine. Il problema di fondo non è tanto il cambiare sistema di gioco, si è dimostrato che la difesa a tre regge con giuste condizioni fisiche e psichiche. Può tornare al 4-2-3-1 e io lo farei provando la coppia Bennacer-Krunic. Per un motivo semplicissimo: Tonali mi sembra quello un po’ più in difficoltà dal punto di vista fisico. Oppure, come alternativa per Napoli, i tre in mezzo”.

Questa squadra si può riaccendere per la Champions? “Per poterlo stabilire dovrei tirare a indovinare, ma siccome non indovino neanche il meteo mi astengo. Dico soltanto che il tutto sarà esclusivamente merito delle capacità e forza di questo gruppo di ricaricare le pile e rimettersi in sesto dal punto di vista dell’attenzione”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

ESCLUSIVA ORDINE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate