ESCLUSIVA – Longo: “Ottimista sul futuro di Bennacer. Sul mercato di gennaio …”

I più letti

Dopo il cambio del procuratore, quale futuro per Ismael Bennacer? Ne abbiamo parlato con Daniele Longo, giornalista esperto di mercato, nel corso del Talk.

PER RIGUARDARE LA PUNTATA INTEGRALE DI OBBLIGO DI RISCATTO

SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE, CLICCA QUI

Bennacer cambia procuratore. Quel futuro?

“Riguardo la questione rinnovo che il Milan vuole fare, al momento, non ci sono segnali netti e inequivocabili. C’è la volontà da parte del ragazzo di rinnovare con il Milan alle giuste condizioni. Bennacer, è da un mese e mezzo che dopo aver lasciato il suo vecchio procuratore Sissoko, ha incontrato Maldini e Massara diverse volte in forma privata rappresentando se stesso. Nell’ultimo incontro ha informato il Milan che da oggi l’interlocutore per il suo rinnovo deve essere Enzo Raiola. Stanno ultimando gli ultimi cavilli burocratici relativi all’esclusività del mandato. Io sarei cauto e aspetterei le prossime settimane dove ci sarà l’incontro con Enzo Raiola. Questo cambio non lo leggerei come una svolta negativa. Evidentemente avevano piani diversi per il futuro. Sissoko aveva fatto trapelare al giocatore la possibilità di andare in un top club della Premier”.

LEGGI QUI ANCHE – DANIEL CIOFANI IN ESCLUSIVA AL LUNCH PRESS

Può essere di buon auspicio il fatto che le trattative siano andate avanti anche senza procuratore?

“Si. Infatti io do alla situazione un’accezione positiva. Il Milan nutre ancora dell’ottimismo per il buon esito della trattativa e da Bennacer sono arrivati segnali inequivocabili. Ad oggi mi sento di dire che sono più alte le percentuali di arrivare ad un accordo. Tra lui è Leao c’è una differenza sostanziale. Leao in questo momento ha più tentazioni. Con questo non voglio dire che Bennacer non sia un giocatore di livello. In Italia penso sia tra i primi tre e tra i primi 10 nel mondo nel suo ruolo. È normale che il tifoso del Milan possa nutrire dei dubbi quando viene accostato il nome di un Raiola a un proprio calciatore però bisogna anche dire che la figura più vicina ad Enzo Raiola è Zlatan Ibrahimovic. Io penso e mi auguro che Zlatan abbia dato dei consigli. Resta il fatto che la notizia di questo cambio è stata una svolta a sorpresa”.

Che mercato sarà quello di gennaio per il Milan:

“Non sarà un mercato da fuochi d’artificio clamorosi. Non credo che sarà un mercato che prevede un esborso per Aouar già a gennaio. Il Milan sta parlando con l’agenzia ma è un’opportunità per il futuro. Mi aspetto qualche correttivo a centrocampo se dovesse uscire Adli in prestito. Sarà un mercato di correzioni. La pista Ziyech è sempre viva ma non so dirti se è calda o fredda. Il grande ostacolo è l’ingaggio”

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate