Carrasco, Milan: ciò che poteva essere non è stato…ma forse sarà

Carrasco, Milan: ciò che poteva essere non è stato…ma forse sarà

CARRASCO, MILAN – Non una vera e propria notizia di mercato, perlomeno non qualcosa di troppo attuale (può però tornare di moda..), ma un’indiscrezione, un qualcosa che poteva essere e non è stato. Una trattativa estiva che è stata vicinissima alla conclusione, ma che non si è concretizzata per una decina di milioni. Un nome che probabilmente al Milan sarebbe tornato molto utile. Stiamo parlando di Yannick Carrasco.

Esatto, in gran segreto quest’estate Paolo Maldini e Zvonimir Boban hanno provato a portare il belga a Milano, poteva essere lui l’esterno alto capace di saltare l’uomo. Facciamo un passo indietro.

Erano gli ultimi giorni di agosto, il Milan cercava un esterno alto di qualità e Maldini e Boban vengono a sapere di un Carrasco (già trattato dal Milan la sessione precedente di mercato) scontento in Cina. Il profilo piace tanto, tantissimo sia a Paolo che a Zvone, che son pronti a fare un’offerta importante al Dalian Yifang: si parla di quasi 30 milioni, trasferimento a Titolo definitivo. I cinesi sparano alto, ne vogliono 50, non mollano. Il ragazzo da il suo totale gradimento al Milan, la trattativa la porta avanti l’intermediario Paolo Schiavone con Maldini, Boban e Massara.

Un braccio di ferro con i cinesi che non cedono, Carrasco non solo fa sapere del suo gradimento, ma anche che intende dimezzarsi l’ingaggio pur di vestire rossonero.  In cina prende 12 milioni di euro, non noccioline…ma lui era pronto a scendere e di tantissimo. Chi non scende sono i cinesi, la trattativa sfuma all’ultimo..nonostante il gran lavoro di Schiavone che aveva cucito tutto per bene. Carrasco resta in Cina, il Milan vira all’ultimo su Ante Rebic.

Chissà cosa riserverà il futuro di Carrasco, magari un ritorno di fiamma col Milan o magari, chi lo sa, un ritorno all’Atletico…? Il nome è ancora considerato dal Milan e piace molto.

Lo scopriremo presto.


en_USEnglish
it_ITItalian en_USEnglish