Pagelle Torino-Milan 2-0: Belotti e Berenguer stendono i rossoneri

Pagelle Torino-Milan 2-0: Belotti e Berenguer stendono i rossoneri

PAGELLE TORINO-MILAN 2-0 – Il posticipo domenicale della 34′ giornata di Serie A tra Torino e Milan termina con la vittoria dei granata per 2-0. I granata sbloccano il risultato grazie ad un rigore di Belotti al 58′ e chiudono la gara con un bel destro a giro di Berenguer al 69′. Rossoneri mai in partita e totalmente inesistenti nell’arco dei 90′ di gara; la Champions inizia a diventare un’utopia.

PAGELLE TORINO-MILAN 2-0 – I voti della nostra redazione:

Donnarumma 4,5 – A farfalle per tutta la sera e sul destro a giro di Berenguer poteva obiettivamente fare qualcosa in più. #Retino

Conti 3 – In confusione tecnica e tattica fin dai primissimi minuti: errori continui e già al 13′ a rischio rosso diretto per un intervento scomposto. #Disastro (dal 71′ Castillejo s.v.)

Musacchio 4,5– Partita sufficiente nei primi 45′. Nella ripresa, quasi “eroico” quando salva in scivolata (con le braccia dietro la schiena) un cross potenzialmente letale ma l’errore in disimpegno che regala ai granata il raddoppio è certamente da matita rossa. #NataleInAnticipo

Romagnoli 4 – Durante il primo tempo contiene bene le scorribande dei padroni di casa insieme al proprio compagno di reparto, nella ripresa inizia a commettere un errore dietro l’altra: conclude la sua prestazione con l’applauso all’arbitro Guida che lo condanna all’espulsione e dunque ad un’insufficienza grave in pagella senza appello. #Ammutinato

Rodriguez 5 – Uno dei più propositivi nei primi 45′: difende e verticalizza all’occorrenza. Nella ripresa cala drasticamente di rendimento insieme ai propri compagni. #DueFacce

Bakayoko 6 – Timido nella prima frazione di gara, nella ripresa è l’ultimo ad arrendersi come dimostrano i due colpi di testa: uno sulla traversa e uno salvato da un ottimo intervento di Sirigu. #Mohicano

Kessiè 5,5 – Costretto al doppio lavoro a causa della serata no di Conti, fa quel che può ma non sempre con la giusta lucidità. Causa il rigore che indirizza la gara. #Ingenuo

Paquetà 6+ – Finché è stato in campo, l’unico giocatore a provare concretamente a mettere al servizio del bene comune le proprie qualità. Difende, imposta e prova a finalizzare. #DedizioneEAbnegazione (dal 62′ Piatek 5 – Semplice: entra per cercare di incidere sul risultato e non ci riesce. #ASalve)

Suso 4,5 – Suo l’unico tiro in porta nei primi 45′, sempre suoi gli innumerevoli appoggi sbagliati e tempi di gioco persi in fase di ripartenza. #(S)usoEGetta (dal 62′ Borini 5 – Prestazione opaca e senza mordente, forse la gara contro la Juventus fu eccezione e non regola. #VorreiMaNonPosso)

Calhanoglu 4,5 – Il tocco ravvicinato che “impegna” (volutamente tra virgolette) Sirigu, è l’unica cosa che ricordo della sua partita. #IlNullaMescolatoConIlNiente

Cutrone 6 – Nei primi 45′ tiene su la squadra dettando verticalizzazioni e movimenti offensivi. Nella ripresa sparisce e l’ingresso di Piatek non lo aiuta. #Prestigiatore

Gattuso 2 – Premessa: è un modesto parere personale e non un giudizio. Perde partita e qualificazione Champions (a meno di miracoli) oltre che in campo (con scelte quantomeno discutibili prima e durante la gara) in due conferenze stampa distinte e separate: lo scorso sabato pomeriggio e lo scorso 29 marzo. Si autodichiara “primo responsabile” e, secondo chi scrive in questo momento, ha pienamente ragione. #Capolinea

PAGELLE TORINO-MILAN 2-0 – I voti dei tifosi:

Donnarumma 5;

Conti 4, Musacchio 4,5, Romagnoli 4, Rodriguez 4,5;

Bakayoko 6, Kessiè 5, Paquetà 6;

Suso 3,5, Calhanoglu 4, Cutrone 6,5;

Borini 5; Piatek 6, Castillejo 5;

Gattuso 3

Donato Boccadifuoco


en_USEnglish
it_ITItalian en_USEnglish