Daily Archives

3 Articles

Posted by Redazione Rossonera on

Esclusiva, Alessandro Costacurta: “Ginko persona speciale. Supercoppa? Juve squadrone ma con un po’ di fortuna…”

Esclusiva, Alessandro Costacurta: “Ginko persona speciale. Supercoppa? Juve squadrone ma con un po’ di fortuna…”

ESCLUSIVA, ALESSANDRO COSTACURTA – Intervista esclusiva di Radio Rossonera all’ex difensore del Milan, Alessandro Costacurta; intervenuto in diretta nel corso della trasmissione “Lunedìluca” condotta da Luca Serafini. Qui di seguito, riportiamo le sue dichiarazioni:

Iniziamo con un pensiero su Giovanni Battista Monti, ex medico del Milan soprannominato “Ginko” e recentemente scomparso:

Io sono arrivato al Milan nel 1979 e lui è rimasto fino al 1998 credo, per un certo periodo ho continuato lo stesso ad andare da lui. L’ho vissuto come medico della prima squadra: una persona per bene, garbata e un bravissimo dottore. Ciò che sorprendeva di lui era l’ironia: spesso scherzava quando avevi qualche infortunio e questa cosa in qualche modo ti aiutava a superare i momenti difficili“.

Ambrosini disse che con le mani era più preciso di un ecografo, capiva gli infortuni con uno sguardo…

Sì, lo confermo. Spesso vedeva da lontano un infortunio e ipotizzava cosa fosse, poi regolarmente era esattamente quello dopo i controlli strumentali. Quando una cosa del genera capita 1/2 volte pensi possa essere un caso, quando capita 60/70 ti rendi conto di avere davanti un dottore davvero molto bravo. Ginko era una persona davvero speciale, lo si dice tante volte per chi passa a miglior vita ma lui credetemi era davvero di un altro livello“.

Come giudichi l’esordio di Paquetà e quale contributo potrà dare al Milan?

Pensavo si potesse presentare peggio e invece… Ha tanta personalità e sono convinto che ogni tanto farà tremare i tifosi del Milan quando gestirà il pallone vicino all’area di rigore e proverà la giocata. Una cosa del genere io l’ho vissuta con Pirlo, certe volte si prendeva certi vaffa da noi (sorride, n.d.r.). Penso che Paquetà sia un giocatore di qualità e quantità; contro la Sampdoria l’ho visto correre ed impegnarsi e credo inoltre che possa fare ottime cose insieme a Calhanoglu. Proprio a proposito del numero 10: ho l’impressione che abbia bisogno di sbloccarsi; in teoria il suo pezzo migliore è il tiro ma credo arrivi sempre troppo stanco alla conclusione perché ripiega molto in fase difensiva. Probabilmente ha perso fiducia ma a me continua a piacere molto per quello che fa in campo e per come gestisce il pallone“.

Infine, un incoraggiamento ai tifosi del Milan in vista della finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus…

La Juventus è uno squadrone, una delle 4 squadre attualmente più forti d’Europa. Ci vorrà un po’ di fortuna ma è anche vero che ogni tanto la sorte potrebbe girare in favore del Milan. Castillejo arma in più? La Juventus sa bene come ingabbiare Suso, Castillejo potrebbe sorprenderli in qualche modo“.

Posted by Redazione Rossonera on

Speciale Paquetà: l’analisi tattica di Radio Rossonera in collaborazione con AC Milan Brasil

Speciale Paquetà: l’analisi tattica di Radio Rossonera in collaborazione con AC Milan Brasil

SPECIALE PAQUETÀ – Attraverso una video analisi di Radio Rossonera in collaborazione con AC Milan Brasil, conosciamo meglio Lucas Tolentino Coelho de Lima, ovvero Paquetà; neo acquisto del Milan. Un giocatore che ha la sua naturale collocazione tattica da mezzala di costruzione in un 4-3-3 ma che dimostra di avere tante peculiarità potenzialmente utili all’idea di gioco proposta in questa stagione dal tecnico rossonero, Gennaro Gattuso.

SPECIALE PAQUETÀ – Ecco la video analisi di Radio Rossonera e AC Milan Brasil:

Posted by Redazione Rossonera on

Pagelle Sampdoria-Milan 0-2: Sinistro-Destro di Cutrone e la Samp va KO

Pagelle Sampdoria-Milan 0-2: Sinistro-Destro di Cutrone e la Samp va KO

PAGELLE SAMPDORIA-MILAN 0-2 – Nella serata di Paquetà, dell’Higuain dubbioso e del Conti ritrovato splende ancora una volta il fantastico killer instinct di Patrick Cutrone che realizza una doppietta di altissima qualità tecnica. Il Milan passa ai quarti di finale di Coppa Italia dove troverà la vincente di Napoli-Sassuolo

PAGELLE SAMPDORIA-MILAN 0-2 I voti della nostra redazione:

REINA 7.5  – Il primo intervento è da brividi, poi inanella una serie di belle parate sfoderando tutto il classico repertorio del gran portiere, istinto incluso. #Pepe alla napoletana

ABATE 6 – Continua anche nel 2019 questa strana seconda giovinezza di Ignazio. Sempre pulito in fase difesiva, sfodera anche un bel cross che Castillejo non premia a sufficienza #IgnaPower  (Conti 7 Finalmente Andrea, finalmente! Gioca la mezzora dei supplementari a tutta birra e manda in porta Cutrone con un cross di Cafusiana memeoria. Impossibile però chiedergli un’ora di gioco per ora: che piaccia o meno dobbiamo avere ancora un pochino di pazienza.  #Benvenuto Andrea)

ROMAGNOLI 6 – Ordinaria amministrazione e una sbavatura su un colpo di testa in area che poteva esser letale. Era il suo compleanno e quindi sarò più buono del solito. #Tanti auguri Cap

ZAPATA 6 –  Anche per lui ordinaria amministrazione a anche per lui qualche sbavatura di troppo specie nella lettura della linea difensiva. #Pagnotta guadagnata

RODRIGUEZ 6 – Compitino senza infamia e senza lode. Può e deve fare qualcosa di meglio specie da metacampo in su #Studio solo per il 6

PAQUETÀ 6.5 – Lo premio anche forse oltre i reali meriti sul campo perchè fa la partita che doveva fare. Attenta, concentrata, senza svolazzi (tranne un tunnel di suola). Sa alternare il tackle duro ad un lancio di 30 metri che aveva messo in porta Higuain al netto del fuorigioco. E non giocava da un mesetto. #Paquetop (BORINI 6 – Una buona trotterelleta per il Marassi durante i supplementari. #Sgambata)

KESSIÈ & BAKAYOKO 5 – Il lavoro di forza che è stato stilato durante le vacanze natalizie deve aver appesantito oltremodo le gambe di Franck e Baka che sono sembrati, chi più, chi meno, lontani dalla loro migliore versione. #Imballati

CASTILLEJO 5 – Sarebbe una partita da 4.5 se non ci fosse stato il quarto d’ora iniziale. Ha sulla coscienza anche un colpo di testa sballato da ottima posizione sul finire del primo tempo. #Della stessa consistenza delle nuvole (Cutrone 8 – E se li avesse fatti CR7 quei gol, specie il secondo? Quali titoli avremmo letto? Patrick è sempre più grande attaccante e sempre meno baby bomber. Continua a tenere una media gol spaventosa. #PC63)

HIGUAIN 6 – Lottare lotta, correre corre e impegnarsi si impega. Sfiora il gol in un paio di occasioni ma ci si aspetta sempre di più da un giocatore come Gonzalo. E le parole di Rino sul finale non sono molto rassicuranti sul suo prossimo futuro. #Lista di collocamento

CALHANOGLU 5,5 –  La partita è ampiamente insufficiente. Svagato, pasticcia anche con il pallone tra i piedi. Il voto che sfiora la sufficienza lo deve al grande assist per il secondo gol di Cutrone. #Ha i mezzi ma non si applica

GATTUSO 6 – Non una gran partita, anzi. Il Milan crea qualche occasione da gol, ne subisce almeno altrettante e nei momenti intermedi si rischia l’abbiocco pre cena. Ha il merito di inserire Conti e Cutrone all’alba dei supplementari e la scelta paga. Sufficienza piena anche perchè deve gestire la vicenda Higuain e non è assolutamente facile. #Psicologo

PAGELLE SAMPDORIA-MILAN 0-2 – I voti dei tifosi:

Reina 8;

Abate 6 , Romagnoli 6, Zapata 6.5, Rodriguez 6;

Kessié 5, Bakayoko 5.5, Paquetà 6.5

Castillejo 4.5, Higuain 6; Calhanoglu 5.5

Gattuso 6

Simone Cristao

en_USEnglish
it_ITItalian en_USEnglish