Longo: “Emerson Royal è lontano dal Milan, nuove sirene arabe” (ESCLUSIVA)

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Si raffredda la pista tra Emerson Royal e il Milan, attenzione alla tentazione araba: la distanza con il Tottenham

Tra gli obiettivi di calciomercato del Milan c’è quello di concludere per un terzino destro, il nome maggiormente in auge è quello di Emerson Royal. Fonseca ha chiesto un esterno di spinta e il classe 1999 corrisponde a queste caratteristiche. Attenzione però alle richieste del Tottenham, la distanza tra domanda e offerta non è minima. Daniele Longo, intervenuto in esclusiva al talk di Radio Rossonera, infatti è abbastanza scettico sull’arrivo di Emerson Royal.

Emerson Royal si allontana

Secondo l’esperto il Tottenham non ha la necessità di vendere e di conseguenza il Milan dovrà alzare la sua offerta.

In questo momento Emerson Royal è lontano dal Milan, la forbice tra domanda e offerta è alta. Quando vai a trattare con un club come il Tottenham o lo accontenti, o il giocatore non lo prendi. Gli Spurs non hanno bisogno di cederlo. Inoltre c’è anche un’offerta dell’Al-Nassr che verrà formalizzata più avanti, vedremo se il giocatore si farà tentare da questa sirena araba. Mi sembra che sia l’auspicio anche di alcuni tifosi del Milan, tra i nomi accostati ai rossoneri è quello che suscita meno interesse. La scelta di Emerson Royal è di Moncada”. 

Ultime news

Notizie correlate