Dybala, che frecciatina all’Inter! L’argentino esulta così

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Quella legata al nome di Paulo Dybala è stata una delle telenovele di calciomercato più importanti dell’estate appena terminata: alla fine l’argentino che ha lasciato la Juventus a parametro zero ha scelto la Roma dei Friedkin e di Jose Mourinho. Questo dopo mesi di totale incertezza per il calciatore, promesso sposo dell’Inter ma con la quale qualcosa è andato storto. Dybala, il suo agente Antun, Marotta, Zanetti e persino Marco Materazzi hanno giocato all’ammiccamento per la prima parte del calciomercato, poi però i nerazzurri hanno cambiato idea rompendo la promessa fatta al calciatore. Marotta ha deciso di puntare sul ritorno di Lukaku e Paulo è rimasto senza squadra per diverse settimane. Dopo le voci sull’interesse di Napoli e Milan, l’argentino ha scelto la Roma.

LEGGI QUI ANCHE   -LITE PIOLI-ZANETTI DOPO IL GOL DI REBIC: LA RICOSTRUZIONE DELL’ACCADUTO-

Ieri, durante Inter-Roma finita 1-2 per i giallorossi, Paulo Dybala si è tolto qualche sassolino dalla scarpa prendendosi la sua rivincita personale. Il gol del momentaneo pareggio della Roma è stato infatti segnato da lui, con un gran sinistro al volo su assist di Spinazzola. Ad avere una leggera vena polemica è stata l’esultanza: l’argentino si è girato di schiena verso gli spalti, alzando con le mani la parte superiore della maglietta e mostrando il suo nome ed il suo numero ad un San Siro ammutolito.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate