Donnarumma: “Scudetto al Napoli? Sarei troppo contento”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Nella serata di ieri, l’ex portiere del Milan Gianluigi Donnarumma è stato ospite del Peppy Night Show, trasmissione del comico Peppe Iodice in onda sulla rete regionale Canale 21: dall’amore per Napoli all’esperienza al Milan, l’ex rossonero si è sbilanciato sulla lotta scudetto.

Sull’amore per la città di Napoli
“Non lo so perché dal mio approdo al Milan ci sono stati dubbi sul mio amore per Napoli. Eppure se son qui è perché amo la mia città e amo Napoli, non c’è dubbio su questo”.

Un aneddoto
“Dopo la partita tra Milan e Napoli ero a cena con tutta la mia famiglia, uno dei miei parenti mi dice ‘facciamo un video scherzo a un nostro zio’. Dopodiché mi contattò un mio amico e mi manda il video e dissi a questo mio parente ‘A chi hai mandato il video’ e lui mi rispose ‘Guarda che ce l’hanno tutti’. Andai a dormire pensando ‘domani succede un macello’”.

LEGGI QUI ANCHE   -MILAN, DA LEAO SEGNALI POSITIVI! I NODI RIMANGONO TRE-

Donnarumma sulla lotta scudetto tra Milan e Napoli
“Abbiamo un sogno nel cuore… Penso sia un obiettivo raggiungibile, se accadesse sarei troppo contento”.

Sull’esperienza al Milan
“La prima persona che ha creduto in me è stato il dottor Galliani, per me è stato come un papà. E poi devo ringraziare Mauro Bianchessi, responsabile del settore giovanile del Milan”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Donnarumma Scudetto Napoli

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate