E. Raiola: “Donnarumma? Sparano ca***te! I milanisti posso capirli, ma…”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Enzo Raiola parla di Donnarumma: tra fischi di San Siro, tifosi del Milan e critiche

Intervenuto a Sportitalia, l’agente di Gianluigi Donnarumma Enzo Raiola ha parlato della sfida di questa sera tra Italia e Ucraina ma non solo. Nella sua intervista, anche un riferimento al prossimo Milan-Paris Saint-Germain e alle critiche ricevute dal portiere in seguito a Macedonia del Nord-Italia. Di seguito, le sue parole riportate da Calciomercato.com.

Fischi, invidia e spalle larghe

Raiola esordisce così:

“Ho poco da dire, è il numero uno dei portieri. Le parole di Spalletti hanno fatto piacere a noi, in Italia c’è questa invidia social, lui ha la fortuna di avere le spalle forti e questo lo fa diventare il campione che è. Ma penso anche ad altri ragazzi che non sono come lui, che vengono paragonati a Roberto Baggio un giorno e poi l’altro è uno scarpone”.

Sulla partita di questa sera, contro l’Ucraina a San Siro:

“Spero che Gianluigi non venga fischiato come gli altri anni, perché in campo non scende solo lui ma tutta la Nazionale. Posso capire quando sarà avversario con il PSG a San Siro, arriveranno i fischi. Oggi no, perché c’è la Nazionale italiana in campo. Il mio augurio è sostenere l’Italia e basta”.

Infine, Raiola interviene anche sulle critiche ricevute da Donnarumma nel post Macedonia del Nord-Italia, per la quale il portiere del PSG è finito al centro delle polemiche per il mancato intervento sulla punizione di Bardhi:

 “Ha le spalle larghe, ma altri ragazzi purtroppo non hanno la sua forza. Parliamo di un ragazzo che è arrivato al Milan e ha preso il posto ad un signor portiere come Diego Lopez; a Parigi ha preso il posto di Navas e in Italia è il titolare assoluto dai tempi di Buffon. Di che cosa parliamo?  Donnarumma è il miglior portiere della Nazionale, teniamocelo stretto. Quando ho letto che Luis Enrique non era contento di Donnarumma mi sono sentito confuso: ma come? Ho sentito il direttore sportivo e andava tutto bene. Quindi la gente spara solo c*****e”.

In seguito all’intervista di Enzo Raiola, la nuova Nazionale di Spalletti è scesa in campo a San Siro con Donnarumma capitano. Al momento del primo tocco di palla, l’estremo difensore classe ’99 ha ricevuto qualche fischio che è stato prontamente ricoperto dagli applausi di altri tifosi. Resta da capire quale accoglienza riceverà il prossimo 7 novembre a San Siro (quando andrà in scena Milan-PSG).

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

donnarumma

Ultime news

Notizie correlate