Condò: “Donnarumma? A San Siro dico grazie, ma per un altro motivo”