Anche i dirigenti in scadenza: la decisione è stata presa

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

News – Non solo le situazioni dei giocatori del Milan sono da tenere sotto controllo, perché anche la dirigenza ha dei contratti in scadenza a giugno.

A nove giornate dalla chiusura del sipario sul campionato 2021/2022, i rossoneri sono in piena lotta per lo scudetto, e al momento tutto l’ambiente è concentrato solo su questo. Ciononostante, il pensiero dei tifosi va sulle situazioni contrattuali di Kessié e Romagnoli, per esempio, o sui possibili riscatti di Messias, Florenzi o Bakayoko. Non sono però le uniche situazioni da monitorare.

Leggi QUI il dato sulla forza del gruppo

Come riporta Calciomercato.com, infatti, anche Paolo Maldini e Frederic Massara hanno un contratto che scadrà il prossimo giugno. La parola d’ordine comunque, in casa Milan, è continuità. Theo Hernandez ha rinnovato il suo contatto il mese scorso e verrà seguito da Ismael Bennacer e Rafael Leao. Poi, appunto, sarà il turno anche dei due dirigenti. Per entrambi si va verso un prolungamento di almeno 3 stagioni. C’è grande fiducia e soddisfazione nell’operato dell’area sportiva da parte di Gazidis e della proprietà. Ora il Diavolo pensa solo alla Serie A (e alla Coppa Italia), poi arriverà il momento delle firme.

photocredits: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate