Diaz strega Pioli, rinascita del numero 10 nel nuovo ruolo?

I più letti

Brahim Diaz, trequartista spagnolo del Milan, ha offerto nel big-match odierno contro la Juventus a San Siro una grandissima prestazione, forse una delle sue migliori da quando veste la maglia rossonera.

Stefano Pioli, attuale allenatore del Milan, è rimasto felicemente stupito del numero 10 spagnolo, esprimendosi così sul giocatore: “E’ un grande. Come tutti vuole sempre giocare, deve essere bravo a sfruttare tutte le occasioni come sta facendo. So che non è felicissimo delle mie scelte, ma è stato sempre molto disponibile”.

LEGGI QUI LE PAROLE DI PIOLI DOPO LA VITTORIA CONTRO LA JUVE

Brahim Diaz, finora nella sua esperienza nel club milanese, si era distinto per grandi qualità nel dribbling e nelle giocate nello stretto, risultando però poco incisivo nei pressi dell’area di rigore avversaria, mettendo a segno pochi gol e assist. Proprio da ciò nasce l’intuizione di Pioli, che decide di posizionarlo come esterno destro, ruolo in cui il Milan è carente, nell’undici titolare sceso in campo contro la Juventus.

In quella posizione, Diaz ha dimostrato di poter sfruttare a pieno le proprie caratteristiche vincenti, essendo decisivo con la rete del definitivo 2-0 e utilizzando al massimo le praterie lasciate scoperte dalla difesa Juventina. Che si tratti di una rinascita per il numero 10 rossonero? Se così fosse Pioli potrebbe schierare contemporaneamente e far coesistere Diaz (come esterno) e De Ketelaere (come trequartista), permettendo un maggior impiego anche per Adli, come sostituto del belga.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate