Di Stefano: “Il prescelto del Milan, Pioli in pole per il Napoli”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

L’aggiornamento di Peppe Di Stefano sul futuro allenatore del Milan e sulla formazione di Pioli per Milan-Genoa

Peppe Di Stefano in collegamento con Sky Sport 24 ha parlato della vigilia di Milan-Genoa vissuta da Stefano Pioli. Il giornalista si è collegato alle parole del tecnico rossonero in conferenza per sottolineare le motivazioni per il match di domani alle 18 a San Siro e svelare la formazione. Di Stefano ha poi aggiornato sulla scelta della società verso Sergio Conceição.

Il micro-obiettivo di Milan-Genoa

Peppe Di Stefano a Sky ha parlato dei temi centrali di Milan-Genoa, una delle ultime partite in cui Pioli siederà sulla panchina rossonera: “Complicato tenere concentrato se stesso in vista dei prossimi impegni. Chiaro che il futuro del Milan non sarà più con Stefano Pioli e che il futuro di Pioli non sarà più a Milano. Il Milan se domani dovesse vincere si qualificherebbe in maniera aritmetica anche per la Supercoppa Italiana, altro micro-obiettivo stagionale”.

Il Milan lavora su Conceição

Di Stefano da Milanello ha aggiornato anche sul futuro di Pioli verso Napoli e sul prescelto dal Milan per quella rossonera: “Ogni riferimento è secondo me rinviare a fine stagione ogni tipo di comunicazione. Il contatto tra lui e la società non c’è stato. Il Milan sta lavorando alla strada Sergio Conceição, che con ogni probabilità sarà il prescelto dalla società. A oggi la direzione sembra quella, almeno di clamorosi ripensamenti. Napoli in pole per Pioli”.

La formazione di Pioli per Milan-Genoa

Infine, anche uno sguardo ai titolari che domani Pioli schiererà per Milan-Genoa. Gli unidici in campo e gli assenti comunicati da Peppe Di Stefano: “Sulla formazione di domani, non ci sarà contestazione, ma silenzio assoluto da parte dello stadio, gruppi organizzati, Milan Club, tutti faranno silenzio perché vogliono maggiore chiarezza dalla società. Non è nei confronti dei giocatori o dell’allenatore, ma più in generale della società. Il Milan giocherà con il solito 4-2-3-1: Chukwueze, Pulisic, Leao e Giroud davanti. Bennacer e Reijnders in mezzo al campo, Thiaw e Tomori in difesa e Theo Hernandez da una parte e Florenzi dall’altra. In porta Sportiello. Restano fuori Musah squalificato, Kjaer, Loftus-Cheek e Maignan infortunati. Convocati per la prima volta dopo tanto tempo Pobega e Kalulu. Fuori anche Jovic”.

Ultime news

Notizie correlate