Di Stefano: “Milan, due diversi piani per gli USA. Occhio a Gabbia, Adli e… Romero!”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Di Stefano dà a Sky le ultime prima della partenza del Milan per gli Stati Uniti: tra mercato e programma rossonero

Non è solo calciomercato: per il Milan oggi si torna in campo e Peppe Di Stefano dà gli ultimi aggiornamenti di formazione e in vista della partenza per Los Angeles. Intervenuto in diretta a Sky Sport prima di Milan – Lumezzane, l’inviato vicino alle vicende rossonere parla a 360° da Milanello: ecco gli aggiornamenti di Di Stefano sulla squadra di Pioli.

Da Milanello agli USA: i programmi sono due differenti

Parlando dell’ultimo acquisto Reijnders, afferma: “È l’ultimo volto nuovo prima della partenza di domani alle 12.55 da Malpensa in direzione Los Angeles. Oggi verrà presentato Reijnders (QUI tutte le sue parole), ma in generale credo che nell’amichevole a porte chiuse di questo pomeriggio contro il Lumezzane, che è arrivato intorno alle 13 e ha pranzato qui a Milanello, qualche volto nuovo lo vedremo. L’idea di Stefano Pioli è di testare Pulisic, Loftus-Cheek, che ha ben impressionato in questo inizio di ritiro, e anche Luka Romero“.

A tal proposito, il giornalista si sofferma sullo spagnolo: “Si tratta di un acquisto diverso dal punto di vista della prospettiva per quanto lo riguarda. È un 2004 e bisogna capire cosa accadrà sul mercato: se il Milan punterà su di lui o magari proverà a cederlo in prestito”. 

Poi, oltre all’indicazione di campo “oggi giocherà Marco Sportiello, Di Stefano parla di chi ha ritrovato il Milan e farà un lavoro diverso dai compagni, da giorni ormai rientrati alla base:Ho visto gli ultimi arrivati (ieri, ndr) Theo Hernandez, Giroud, Leao e Saelamaekers lasciare Milanello, perché loro faranno una preparazione specifica. Hanno iniziato ieri, domani partiranno e nei primi 3-4 giorni di tournée negli USA lavoreranno tanto dal punto di vista atletico”.

I non convocati e il calciomercato

“C’è anche il mercato indiretto – chiude l’inviato – e quindi quello dei calciatori non convocati per la tournée americana. Parliamo di Divock Origi e Ante Rebic, il quale ha lasciato il centro sportivo poco fa. Ma anche i già noti Lazetic, Caldara e Ballo-Touré. Ma attenzione, perché anche ci sono calciatori che sono stati convocati per gli USA ma che non rientrano nelle dinamiche del Milan 2023/2024. Ad esempio Matteo Gabbia, che è molto ben apprezzato dall’ambiente rossonero. Proprio per questo, al ragazzo verrà data la possibilità di giocare con maggiore continuità: Genoa con la variante difesa a 3, o Frosinone da titolare nella linea a 4 di Di Francesco. Un altro giocatore in bilico è Yacine Adli, che però partirà sicuramente domani con la squadra”. 

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

di stefano milan lumezzane

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate