Di Stefano: “Per diventare uno dei migliori manca una cosa sola a Leao”

Ai microfoni di Sky Sport 24, Peppe Di Stefano ha parlato della crescita di Rafael Leao: “Leao quest’anno ha cambiato totalmente marcia rispetto agli anni precedenti. Quando è stato acquistato aveva la stessa prospettiva, ma all’interno della rosa aveva un impatto completamente diverso. Su 8 big match giocati quest’anno, il Milan con lui in campo ne ha vinti 5 e pareggiati 3. In queste gare il portoghese è riuscito anche a mettere a segno 3 reti, che in queste partite non sono mai banali. All’inizio i rossoneri erano preoccupati dalla poca continuità, adesso però, sia i dirigenti che i suoi compagni sono convinti che neanche lui sappia quanto è forte. È il giocatore più esplosivo della Serie A, ha una fisicità pazzesca. Cosa gli manca? Semplicemente un po’ di continuità: se dovesse trovarla diventerebbe uno dei giocatori, a mio avviso, più forti che sia transitato a Milanello negli ultimi 15 anni. Sono convinto che anche al San Paolo sarà tra i protagonisti”.

Leggi QUI L’Inter travolge la Salernitana e vola in vetta alla classifica
Peppe Di Stefano

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan