“Viola, che pacchetto al Milan! Jack mai così”: Di Gennaro scherza

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Fiorentina e Milan prima dello scontro diretto: l’opinionista Di Gennaro parla di entrambe in ottica ex

Ex centrocampista di Serie A e attuale opinionista della Rai Antonio Di Gennaro, è intervenuto a Radio Bruno per parlare soprattutto della Fiorentina. La squadra di Italiano nel prossimo turno di campionato sarà impegnata contro il Milan di Stefano Pioli, al centro delle critiche da qualche settimana sia per le scelte del proprio allenatore che per il calciomercato estivo effettuato in sintonia tra quest’ultimo e la società. Oggetto di battuta proprio nell’intervento di Di Gennaro l’elemento giunto a Milano al fotofinish: Luka Jovic, ex della prossima sfida del 25 novembre a San Siro.

MARCHETTI: “COLPE ANCHE DI ALTRI! PIOLI SCELTE AL LIMITE, MA…”

“Pensavo meglio”

Sull’inizio di campionato in generale, commenta:

“Non mi aspettavo questo crollo del Napoli rispetto alla passata stagione, non così. Garcia si è rivelato una scelta sbagliata, la sconfitta con la Fiorentina in casa ha compromesso tutto. Mi aspettavo di più dal Milan e dalle romane, mentre bene direi Atalanta e Fiorentina. I viola magari non sono stati il massimo della continuità, ma la classifica sorride e si può dire che è un rendimento sorprendente. L’Inter è dove deve stare per la sua forza, la Juve si può criticare per come gioca ma porta sempre punti a casa. Io sono contentissimo di vedere che la Fiorentina punta sui giovani, e così Italiano. Per me Kayode è un fenomeno. Col Bologna la Fiorentina ha rispettato un avversario forte e cercato il risultato”.

“È BRAVO, MA SI CAMBIEREBBE PERCHE’…”: L’EX MILAN È SCHIETTO SU PIOLI

Luka e Jack

Poi, Di Gennaro tocca il tema più discusso in casa Viola: l’attacco. A tal proposito, approfitta per una battuta su Jovic e un altro riferimento al Milan, questa volta su Giacomo ‘Jack’ Bonaventura.

“Per me il punto di riferimento è Beltràn, la mia sensazione è che Nzola soffra proprio il fatto di essere stato richiesto espressamente dall’allenatore. Un altro esempio? Aramu, che a Venezia faceva il bello e il cattivo tempo e con il Genoa non si è mai visto. Il gol di Bonaventura è di una fattura squisita, la sua leadership a Milano non l’avevo mai vista, è una cosa tutta viola. A 34 anni. Faccio poi una battuta: che pacchetto che avete dato al Milan con Jovic…”.

“COLOMBO NO, OKAFOR E JOVIC SÌ?! IL GIORNALISTA ATTACCA”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate