Il derby di Caressa e Bergomi: “Ecco come mi aspetto l’Inter, il Milan ha un bel problema…”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Countdown attivato per il derby, Caressa e Bergomi giocano il loro: le incognite di Inzaghi e Pioli e i punti di forza

Ci siamo, sabato sera va in scena l’attesissimo derby tra Inter e Milan: Fabio Caressa e Beppe Bergomi hanno provato ad anticiparlo. Le due milanesi sono appaiate in testa alla classifica e questa sfida ci darà le prime indicazioni sui rapporti di forza. Sia Inzaghi che Pioli hanno dei dubbi, i rossoneri devono anche gestire la situazione infortuni. Cosa dobbiamo aspettarci da questo derby? Parola a Caressa e Bergomi.

Le sensazioni di Bergomi e Caressa a Sky Sport

Cosa ci hanno detto le nazionali in chiave derby? Bergomi: “Ci arrivano bene le due squadre, l’incognita per il Milan è la caviglia di Giroud, i giocatori dell’Inter hanno dato tanto in nazionale. Sono partite che però a settembre puoi recuperare, ci sono 4 giorni prima del derby. Bisogna capire chi arriva dal Sudamerica tipo Lautaro che gioca in Bolivia a 4000 metri e Pulisic per il Milan. Le squadre stanno bene e giocare in Nazionale ti dà carica, è tutta energia positiva”. 

Caressa: “Noi abbiamo avuto la fortuna di andare a Milanello a sentire una sorta di spiegazione di Pioli su come prepara le partite e un po’ si è parlato del derby. Ci saranno sicuramente delle mosse tattiche da parte di Pioli e del suo staff, sarà interessante vedere come l’Inter deciderà di attaccare il Milan, io credo che a Milanello si aspettino un Inter chiusa e pronta a ripartire. Sarà interessante vedere la posizione di Calabria, soprattutto con la forza di Di Marco sulla fascia. Inzaghi dovrà decidere poi se schierare Mkhitaryan o se lasciare spazio a Frattesi dopo la convincente prova con l’Italia. Sono le due squadre che mi hanno entusiasmato di più in questo inizio. Il Milan però ha un problema se manca Giroud, Jovic non si sa in che condizioni sia e Okafor non sarebbe nel suo ruolo. Se manca Giroud, manca un pezzo importante per il Milan”. 

Bergomi sugli equilibri del campionato

Beppe Bergomi ha dato il suo pronostico sul campionato alla Gazzetta dello Sport:

“Onestamente per me finora è stato ancora calcio d’agosto. Il campionato entrerà nel vivo dopo la pausa, con il derby di Milano e soprattutto con il via della Champions. Quando si comincerà a giocare tre volte a settimana, allora sì che verranno fuori i veri valori. Inter, Milan e Napoli partono alla pari e oggi sono loro le favorite. L’Inter la vedo convinta, molto solida: sembra ancora in scia del finale di stagione straordinario che l’ha portata a giocarsi la finale di Champions. Il Milan ha messo dentro fisicità, esperienza e qualità: sta giocando molto bene e ha ritrovato entusiasmo. Non mi sorprendere il lavoro di Pioli, per me sempre eccezionale nella lettura delle partite. Il Napoli è campione in carica e ha mantenuto l’ossatura dell’anno scorso, dove ha dominato: Garcia mi piace, certo che senza Kim è un po’ più dura”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

derby caressa bergomi

Ultime news

Notizie correlate