Milan, niente De Zerbi: è corsa a due, ma se squilla il telefono…

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il Milan non punta su Roberto De Zerbi: per la panchina il duello è ancora aperto, ma per Tuttosport una chiamata può cambiare le cose

Come ampiamente riferito nei giorni scorsi (soprattutto da Sky Sport, che si è parecchio sbilanciato in questo senso), il candidato numero uno per la panchina del Milan è Paulo Fonseca, ma non l’unico: e De Zerbi? L’ormai ex tecnico del Brighton domenica ha salutato le Seagulls e pare che in questi giorni abbia scelto di staccare la spina in attesa della prossima avventura. Secondo Tuttosport, non sarà in rossonero.

O Fonseca o Van Bommel: si è già scelto?

Per il quotidiano torinese, infatti, a Casa Milan reggerebbe il duello tra Fonseca e Mark Van Bommel, profilo che rispecchia l’identikit ideale del club. “La sensazione – scrive il giornale – è che in linea di massima il Milan abbia già definito il suo allenatore e che stia aspettando fine stagione per annunciarlo. Dunque, non si dovrebbe uscire da questi due nomi.

Con un occhio a De Zerbi, il quale attualmente sembra più intenzionato a restare in Premier League. Attenzione, però, all’eventuale telefonata del Diavolo: un richiamo, che al momento non è messo in preventivo, non lo lascerebbe indifferente.

Ultime news

Notizie correlate