De Zerbi si racconta: “Milan? Non un club normale per me”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Roberto De Zerbi, allenatore del Brighton, ha parlato del suo futuro e della possibilità di affrontare il Milan in Europa League

Il Milan ha messo sulla buona strata il playoff di Europa League. Il successo contro il Rennes per 3-0 nella gara di andata permette ai rossoneri di avere un buon vantaggio in vista della gara di ritorno, prevista giovedì in Francia. In caso di passaggio del turno, il sorteggio metterà sulla strada dei rossoneri una qualunque delle teste di serie, Atalanta esclusa. Tra queste c’è anche il Brighton allenato da Roberto De Zerbi. Oltre all’aspetto sportivo, poi, c’è anche quello legato al mercato. Il nome dell’ex Sassuolo è uno dei più chiacchierati per il prossimo anno: su che panchina si siederà? Tra i vari club a cui è stato accostato De Zerbi, anche se non con particolare insistenza, c’è anche il Milan.

DE ZERBI: “IL MILAN LA MIA FORTUNA! IO, BOBAN, BOATENG E LA GUERRA”

“Obiettivo tornare ad allenare in Italia”

Roberto De Zerbi ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport News nel Regno Unito. L’allenatore italiano ha toccato in particolare due temi: il futuro e il possibile sorteggio contro il Milan in Europa League. Le sue parole:  “Amo l’Italia e il calcio italiano. Tornare ad allenare in Italia è sicuramente un mio obiettivo, ma non so quando accadrà. In questo momento sto bene in Premier League e al Brighton, non posso che essere grato a questo club. Il Milan in Europa League? Non è un club normale per me, sono cresciuto in rossonero. Sarò riconoscente al Milan per tutta la mia vita. Ci sono due o tre club favoriti per la vittoria finale della manifstazione: vedremo il sorteggio”.

MONZA-MILAN, DI STEFANO: “NON RIVOLUZIONE, MA ROTAZIONE. PIOLI RAGIONA COSÌ”

Dalla Spagna: il Barcellona ha scelto De Zerbi

La prossima sarà un’estate di vera e propria rivoluzione per il calcio europeo. Si sà già per certo che Liverpool, Barcellona e Napoli dovranno trovare un nuovo allenatore. Vi sono poi tanti altri club con un futuro tutto da definire: Milan, Juventus, Manchester City, Bayern Monaco. Con ogni probabilità si innescherà un domino di allenatori, partendo proprio da chi ha già annunciato l’addio a fine stagione: Klopp e Xavi. Proprio in casa balugrana pare che Roberto De Zerbi abbia attirato l’attenzione della dirigenza. Stando a quanto riportato dal media spagnolo AS, a maggior parte della Commissione Sportiva del Barcellona avrebbe scelto De Zerbi come sostituto di Xavi.

MONZA-MILAN, BROCCHI: “CON PIOLI VEDO ATTACCAMENTO, IO TRA FAMIGLIA E AFFETTO” (ESCLUSIVA)

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate