Ex CT Belgio: “De Ketelaere, al Milan zero sorrisi: ecco di chi è il merito oggi”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

L’ex CT del Belgio Georges Leekens ha parlato a Sportitalia del momento di Charles De Ketelaere dopo il flop al Milan

Rimpianto De Ketelaere per il Milan? Il trequartista belga è protagonista di un’ottimo momento di forma, e se dovesse continuare così è molto probabile che a fine stagione l’Atalanta eserciti su di lui il diritto di riscatto. Intervistato da Sportitalia, il CT del Belgio ai mondiali del ’98 Georges Leekens ha commentato così l’esplosione di Charles De Ketelaere ai nerazzurri dopo il flop dello scorso anno al Milan.

CONDO’: “BRAHIM DIAZ E DE KETELAERE, DAL MILAN AI DUE CHIP OPPOSTI”

Le parole sul trequartista belga

“Ma che gol ha fatto domenica? È uno dei migliori talenti che abbia prodotto il Belgio negli ultimi anni, molto semplicemente. Gasp gli ha ridato fiducia, da fuori si vede che lui sente che l’allenatore crede in lui. Al Milan dubitava di se stesso e non lo vedevi più sorridere. Ora sorride spesso in campo, si diverte, crede in sé stesso e nelle sue giocate”.

Dove arriverà?
“Intanto è già passato da due grandi club come Milan ed Atalanta, che gli sono serviti per tirare fuori il meglio di sé. Da qui in avanti, non ha limiti, dopo questa esperienza all’Atalanta è più pronto a giocare ad alto livello e sono sicuro che in futuro possa rifare un passo ancora in avanti, verso grandi squadre”.

MILAN, COME VANNO I TUOI 15 PRESTITI? DE KETELAERE AL TOP, ALTRI UN PO’ MENO

De Ketelaere, che impatto all’Atalanta!

27 presenze, 10 gol e 7 assist: numeri importantissimi con la maglia dell’Atalanta per il belga, autore di un gol spettacolare nell’ultima sfida contro il Genoa. Sei reti le ha messe a segno in Serie A, 2 in Europa League e altrettante in Coppa Italia: un bottino considerevole se si pensa all’anno scorso, quando con la maglia rossonero totalizzò zero reti e appena un assist.

MILAN, SACCHI BACCHETTA: “TROPPI RIMPIANTI! DE KETELAERE SI’, KESSIE’ NO”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate