De Ketelaere: “Milan? Ho deciso io di andarmene per due motivi. Con Maldini…”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Dal Belgio Charles De Ketelaere è tornato a parlare del Milan, del suo futuro e del suo presente con la maglia dell’Atalanta

Charles De Ketelaere è stato il grande investimento della campagna acquisti estiva del Milan nel 2022. Il belga, prelevato per cifre molto importanti dal Brugge, non ha reso come ci si aspettava e ha vissuto una stagione molto complicata in rossonero sia dal punto di vista tecnico che da quello mentale. Dopo un solo anno, il belga è stata ceduto in prestito oneroso con diritto di riscatto all’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Il suo inizio stagione a Bergamo è stato molto positivo e sembra un giocatore diverso rispetto a quello visto lo scorso anno in maglia Milan. Dopo la gara di qualificazione al prossimo campionato europeo, vinta dal Belgio 5-0 contro l’Estonia, De Ketelaere ha rilasciato un’intervista ad Alessandro Schiavone per gianlucadimarzio.com.

“Ho deciso di andarmene per giocare di più”

Charles De Ketelaere è un nuovo calciatore dell’Atalanta. Dopo una stagione disastrosa da 0 gol e un solo assist, il belga si è trasferito a Bergamo in prestito con diritto di riscatto. Il suo avvio di stagione è stato molto buono, con una rete in campionato e una con la Nazionale belga. Proprio dopo il suo gol contro l’Estonia, CDK è tornato a parlare del Milan: “Quella al Milan non è stata una buona stagione per me, quindi ho deciso di andarmene per giocare di più e ritrovare il feeling con il campo. Adesso voglio dimostrare a tutti chi sono e ci sto riuscendo. Sono molto felice di essere all’Atalanta, l’inizio di stagione è stato ottimo. Futuro? Non ci penso, voglio solo concentrarmi sulla prossima partita per far vedere le mie qualità. L’obiettivo dell’Atalanta è quello di vincere tutte le partite”.

De Ketelaere: “Maldini? Avevamo un bel rapporto”

De Ketelaere ha proseguito parlando delle possibilità che ha il Milan in questa stagione di vincere la Serie A e la Champions League, ma ha preferito dare una risposta neutrale: “Oggi sono un giocatore dell’Atalanta, non posso sbilanciarmi“.

Infine, il belga ha concluso le sue dichiarazioni parlando di Paolo Maldini, l’uomo che più di tutti ha insistito la scorsa estate per portarlo a Milano: “Maldini? Con lui avevo un bel rapporto. È stato un grande giocatore, è una bella persona ed è anche un grande direttore sportivo. Basta vedere il successo che ha avuto con il Milan”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

De Ketelaere

Ultime news

Notizie correlate