il 28/03/2023 alle 17:18

ESCLUSIVA, De Chirico: “Sì al nuovo stadio del Milan, ma non a La Maura!”

0 cuori rossoneri

Consueto appunto pomeridiano con Radio Rossonera Talk. Ospite di questa puntata Alessandro De Chirico, capogruppo di Forza Italia nel Consiglio Comunale di Milano, per fare il punto sul nuovo stadio del Milan.

Nuovo stadio De Chirico

GUARDA QUI L’INTERA PUNTATA DI RADIO ROSSONERA TALK

“Non abbiamo ancora avuto modo di vedere nemmeno le bozze dei progetti presentati a Sala e Fontana. Stiamo esprimendo un parere sulla base di quello che è La Maura, un’area verde tutelata da un vincolo e contenuta all’interno del Parco Agricolo Sud, il più grande d’Europa. La maggioranza di Sala è assolutamente compatta nel dire no a La Maura, ma anche la posizione di Forza Italia è abbastanza negativa nei confronti di quell’area. Abbiamo visto il caos che si è creato l’anno scorso per i vari concerti, figuriamoci cosa potrebbe accadere lì ogni volta che il Milan gioca. Io personalmente sarei favorevole all’opzione di realizzare il nuovo stadio nel Piazzale dello Sport. Ovviamente c’è da risolvere la questione del vincolo sul secondo anello che scatterebbe nel 2025, che a mio giudizio ha provocato un po’ di preoccupazione nella dirigenza del Milan. Per questo ora stanno guardando al piano C”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – CALCIOMERCATO MILAN-CONTATTI PER UN NUOVO ATTACCANTE DAL BELGIO –

Perchè il Milan e il Comune stanno comunque andando avanti sul nuovo stadio nonostante i numerosi pareri negativi ?

“Forse il Sindaco dovrebbe fare un po’ più di chiarezza, in primis con i suoi consiglieri, perchè queste indiscrezioni che trapelano non aiutano a confrontarsi. Sarebbe opportuno fare un consiglio straordinario, per raccontarci quello che è lo stato attuale delle cose e, visto che il Milan ha chiesto altri 90 giorni, mostrarci i progetti che finora hanno presentato”.

Si può avere un iter che permetta di mettere alle strette il Consiglio ?

“Il Consiglio è sovrano quando ci delle varianti al Piano di Governo del Territorio, il documento più importante riguardo l’urbanistica, e non si può bypassare. Ci sono già due mozioni presentate dalla maggioranza che dicono di non toccare l’area de La Maura, se si dovesse scavalcare il Consiglio sarebbe un grave precedente di cui prenderemo atto. Non esiste solo quell’area verde: se si vuole realizzare uno stadio ridimensionato rispetto al progetto iniziale, che prevedeva anche tutta la parte commerciale, si potrebbe andare a San Cristoforo o a Porto di Mare, dove ci sono aree disponibili da bonificare. Il Milan è un patrimonio di Milano e non solo, ma ci sono delle aree della città che sono un patrimonio dei cittadini e noi lavoriamo nel loro interesse. Speriamo che lo stadio si faccia, ma nella maniera giusta e nel luogo più appropriato”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Nuovo stadio De Chirico
photocredits: Instagram
@ale_dechi

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *