David, Kiwior, Miranda: Milan, tre colpi con l’aiuto di… Krunic?

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il Milan punta ai soliti tre aiutandosi con la cessione di Krunic: come vedere David, Kiwior e Miranda a Milanello? Le ultime da Gazzetta

Tre nomi di calciomercato che ai tifosi del Milan non sono certamente sconosciuti: dalla difesa all’attacco, Jakub Kiwior, Juan Miranda e Jonathan David sono le “tre J” individuate dal club per rinforzarsi nella prossima sessione invernale. L’obiettivo è chiaro: fronteggiare l’emergenza infortuni e puntare sempre più in alto in campionato e (chissà, magari anche) in Europa. La Gazzetta dello Sport analizza le diverse situazioni raccontando di quella di Rade Krunic.

MILAN, DOPPIO COLPO DI MERCATO! EMERGONO DETTAGLI SUI TEMPI

33 per 9?

Parte da David, che con la squalifica di Giroud e il momento così così di Jovic sarebbe stato molto utile alla causa. La rosea scrive che le sue quotazioni oscillano: in estate il Lille valutava David 60 milioni seguendo l’indice dei gol, 24 in 37 presenze di Ligue 1. Poi un ribasso: due gol segnati in campionato ad agosto e poi stop. Fino a due settimane fa, quando le reti a Lione e Metz hanno portato a un lieve rialzo. Gennaio è alle porte e il club si avvia a bussare al Lille: David è da settimane il primo obiettivo della lista.

A uscire da Milanello potrebbe essere Rade Krunic: la sua cessione offrirebbe un assist al club. Il Milan è pronto a raccoglierlo, così come il Fenerbahce che già in estate si era fatto avanti per acquistarlo. La distanza tra richiesta e offerta era troppo ampia per avvicinare le parti e a opporsi era stato anche Pioli. Ora che uno dei suoi fedelissimi non è più in prima linea, non ci sono ostacoli alla partenza. Sempre che le società trovino un accordo: per il Milan Krunic vale almeno dieci milioni. Budget che verrebbe subito reinvestito su David.

IL MILAN GUARDA IN FRANCIA: INCONTRO PER IL GIOVANISSIMO ZOHOURI

La difesa

Jakub Kiwior è il primo nome per la difesa: 23 anni, polacco dell’Arsenal, ma già esperto di Serie A: diciotto mesi a La Spezia. Il Milan manterrà un basso profilo: se per acquistare il giocatore a titolo definitivo il percorso sarà in salita, cercherà la scorciatoia del prestito. Magari da riconsiderare in estate, con un diritto di riscatto. L’Arsenal può aprire a una soluzione del genere, Mikel Arteta ha già fatto capire che non farà blocco. Kiwior non è un insostituibile e per Pioli sarebbe subito titolare e, comunque, un altro mattone per rialzare il muro difensivo.

Con Theo che tornerà sulla fascia libero di spingersi in avanti, a quel punto sarà lui ad aver bisogno di una soluzione alternativa. E Juan Miranda, spagnolo del 2000, è il candidato individuato ormai da tempo. L’inserimento in corsa del Napoli ha suggerito al Milan di accelerare: in scadenza di contratto a giugno con il Betis, l’intenzione è quella di anticiparne l’arrivo di sei mesi. Considerato che in estate partirebbe gratis, anche al club spagnolo converrebbe trovare un accordo, rigorosamente in saldo, per la vendita del giocatore.

In conclusione, David, Kiwior e Miranda potrebbero essere, insieme a Popovic, il fulcro del mercato invernale del Milan.

MILAN, IL PRESCELTO È GABBIA: LA STRATEGIA PER L’INASPETTATO RITORNO

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate