Milan, Garlando a Daniel Maldini: “Bravo per serenità e leggerezza”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Lettera aperta di Luigi Garlando a Daniel Maldini: il riferimento alla dinastia Milan e i progressi a Monza

Arrivato a quota 3 gol nella sua nuova squadra, con il Monza il giocatore di proprietà del Milan si è finalmente ritrovato: di Daniel Maldini ha parlato Luigi Garlando. Il giornalista, in una lettera indirizzata al figlio di Paolo, sottolinea le caratteristiche che ritornano nella dinastia Cesare-Paolo-Daniel e si complimenta con il ragazzo classe 2001. Eccone un estratto.

La lettera

“Caro Daniel Maldini, con questa mia voglio complimentarmi per l’ottimo momento che sta attraversando”, esordisce. Dopo aver elogiato le gesta del padre e del nonno nei match contro il Torino (che affronterà nel prossimo impegno di A), prosegue con le congratulazioni: “I veri complimenti glieli porgo per la leggerezza con cui ha sempre portato un nome pesante e un paragone che avrebbero potuto stritolarla”.

Infine, sottolinea che parla al figlio del più grande difensore della storia e chiude: “Credo che la bella serenità con cui lei sta vivendo la professione sia merito dell’educazione di famiglia. Lo stile dei Maldini serva d’esempio e d’ispirazione”.

Ultime news

Notizie correlate