il 02/02/2023 alle 23:27

D’Amico: “Leao? Mi sembra di rivedere la situazione Dybala…”

0 cuori rossoneri

Il noto agente sportivo, Andrea D’Amico, si è espresso sulla delicata situazione per il rinnovo di Leao chiamando in causa Dybala.  

Leao Milan rinnovo allenamento

Il rinnovo di Leao è un tema intramontabile in casa Milan, se ne parla da tempo, si è detto di tutto e di più sulla questione. Sono note le difficoltà date dal risarcimento che il portoghese deve pagare allo Sporting Lisbona, dalle alte richieste di ingaggio e dal dilemma sulla clausola rescissoria.

A placare molte voci ci ha pensato l’avvocato di Leao, Ted Dimvula:

LEGGI QUI – ESCLUSIVA – PELLEGATTI: “Vranckx può essere la sorpresa derby”

“Da diverse settimane stiamo assistendo ad un aumento di notizie false e fuorvianti riguardanti Rafael Leao. Queste informazioni diffamatorie hanno un solo scopo: paralizzare il dialogo cordiale e professionale che abbiamo con la dirigenza del Milan per quanto riguarda il rinnovo del contratto di Rafael. Al momento stiamo lavorando insieme per trovare una soluzione che soddisfi entrambe le parti. La priorità del giocatore non è cambiata: vuole restare al Milan e continuare nel suo percorso di crescita e sviluppo in questa società e in questa città che ama così tanto”. 

Il noto agente sportivo, Andrea D’Amico però non sembra essere d’accordo, infatti è intervenuto a Tutti convocati su Radio 24:

Leao? Mi sembra di rivivere la situazione Dybala che però era in fase calante causa infortuni, qui se il Milan non si affretta nella negoziazione lo perde”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Leao Milan rinnovo allenamento
Photocredits: acmilan.com

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *