Zaccardo: “Milan, squadra più importante, Bologna? Una sorpresa”