Roma, Cristante: “Così ci hanno ammazzato, ma non hanno avuto tante occasioni…”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Cristante nel post partita di Roma-Milan su Sky Sport: “Non è che abbiano avuto così tante occasioni…”

Nel post Roma-Milan, terminata 1-2 in favore dei rossoneri, ha parlato Bryan Cristante, centrocampista giallorosso passato anche da Milanello. Il giocatore ex Atalanta è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, analizzando la prestazione dei suoi e dando opinioni generali anche sull’acquisto di Romelu Lukaku e la sua prima convocazione in Nazionale per mano di Luciano Spalletti.

La Nazionale e il Milan

Si parte proprio da qui, perché il giornalista Paolo Assogna chiede del suo entusiasmo per la chiamata:

“È sempre un onore andare in Nazionale ed essere convocati. Ora ci sarà il nuovo ciclo col nuovo CT, siamo contenti e vogliamo guadagnarci questa qualificazione agli Europei. Da lunedì saremo operativi”.

Per la prima ora di gioco abbiamo visto una grande differenza tra le due forze in campo per proposta di gioco, cifra tecnica e talento espresso: ti sorprende, se l’hai notata anche tu?

“Un po’ l’avevamo preparata così, senza andare troppo a prenderli. Poi, chiaramente sapevamo che avrebbero avuto più possesso palla di noi e così è stato. Dovevamo fare meglio in alcune situazioni, soprattutto quando recuperavamo il pallone. Alla fine non è che abbiano avuto così tante occasioni, nonostante un possesso palla molto più elevato. Dovevamo fare meglio e purtroppo quel secondo gol ci ha ammazzato, ci ha tagliato un po’ le gambe“.

Gli infortuni e Lukaku

Poi, il focus si Sky Sport passa sugli stop che stanno continuamente subendo i giocatori di Mourinho. L’ultimo, in ordine di tempo e subito dopo Renato Sanches, è Aouar. Cristante, però, difende la Roma e resta sul vago. Di seguito le sue parole ad Assogna.

Siete preoccupati dei tanti infortuni muscolari? Oggi anche Aouar si è fatto male…

“Sinceramente, non sono nella condizione di dirti, gli infortuni possono sempre essere casuali. Possono essercene 10 di fila e poi per 7 mesi nemmeno uno. Bisogna sempre tirare le linee a fine stagione, adesso è un po’ presto per giudicare”.

Su Lukaku, infine:

“Ha portato tanto entusiasmo, è uno dei migliori attaccanti a livello mondiale e l’abbiamo visto in questi anni. Ha sempre fatto la differenza ovunque sia stato e la farà sicuramente anche con noi. Ma già quando è entrato ci ha dato una grossa mano, anche se è appena arrivato”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

cristante roma

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate