Milan-Torino, Costacurta: “Che passo in avanti! Un aspetto mi ha impressionato”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Billy Costacurta stregato dal Milan, Torino annientato: quel gol lo ha lasciato senza parole e che complimenti per il mercato

Ieri sera si è visto un Milan super convincente battere per 4-1 il Torino di Ivan Juric. La squadra di Pioli ha avuto sempre la partita sotto controllo e ha mostrato a tratti un ritmo impressionante. Negli studi di Sky Sport, l’ex bandiera rossonera, Billy Costacurta, si è lasciato andare ad un grande elogio nei confronti del Milan. Tanti gli aspetti migliorati rispetto alla passata stagione, mercato approvato e quel primo gol…

Costacurta lancia il Milan: velocità e spettacolo

Due su due per il Milan che non poteva iniziare meglio questa stagione, 6 gol fatti e 1 solo subito. Questo è il bilancio da cui partire per iniziare a fare i primi ragionamenti sulla squadra di Stefano Pioli. Gerry Cardinale ha voluto puntare su una rosa internazionale e ben rifornita per affrontare i vari impegni a cui sarà sottoposto il Diavolo. Ieri sera contro il Torino si sono visti sprazzi di bel gioco, intensità e finalizzazione. Negli studi di Sky Sport, lo storico difensore, Billy Costacurta, ha espresso le sue sensazioni su questo nuovo Milan:

“Stasera bello parlare di velocità. Il Milan ha tanta velocità nei giocatori ma anche nella palla. Il primo gol è uno spettacolo bellissimo. Il Milan si è rinforzato sotto quell’aspetto”.

La bandiera rossonera punta su Okafor: si scaglia contro l’opinione pubblica

Oltre ad elogiare il gioco della squadra, Billy Costacurta, si è calato nel ruolo di avvocato difensore nei confronti del nuovo attaccante del Milan, Noah Okafor. Il dibattito degli ultimi giorni di calciomercato è incentrato su quello: i rossoneri hanno bisogno di un vice Giroud?

Per Costacurta, Okafor è una valida soluzione e lo ha fatto capire durante “Calciomercato – l’Originale”: 

Perché il Milan non punta su un giovane come Colombo? O perché non ritaglia per lui il ruolo di vice-Giroud?

“Se il Milan non punta definitivamente su di lui evidentemente ci sarà qualche motivo – esordisce Costacurta. Può essere che non venga reputato all’altezza. Oggi mi sono rivisto Italia-Svizzera 1-1, e mi sono studiato i movimenti di Okafor. Ma noi siamo sicuri che non possa fare bene? Perché, c’è qualcuno che addirittura mette in dubbio che lui possa giocare come centravanti? Lo dico perché voglio aprire una polemica, si può? Io mi sono visto quella partita: ragazzi ma questo è un giocatore fortissimo, centravanti sì. Anche perché non è piccolino, proviamo a chiedere a Bonucci e Acerbi, che in quella partita facevano i difensori centrali. Se vogliamo dirla tutta è più centravanti di Kean..”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Costacurta Milan

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate