Contra: “In tre possono fare la differenza nel mio Milan, Inter impeccabile”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Le parole di Contra sul derby vinto in rimonta nell’ottobre 2001 e sull’atteso Milan-Inter di lunedì sera

Cosmin Contra nell’intervista rilasciata all’edizione di questa settimana di SportWeek ha parlato dell’Inter-Milan del 21 ottobre 2001 vinto in rimonta 2-4 dai rossoneri. Il terzino rumeno fu inserito alla fine del primo tempo da Fatih Terim, la mossa fu azzeccata infatti fu proprio lui a realizzare la rete del sorpasso sull’1-2. Tra le dichiarazioni rilasciate al settimanale de La Gazzetta dello Sport, Contra ha parlato anche del derby di lunedì che potrà valere lo Scudetto ai nerazzurri. Qui le sue parole.

Contra, il giudizio sulla stagione di Milan e Inter

Cosmin Contra su SportWeek è stato in un’occasione un uomo derby per il Milan, infatti fu proprio il suo ingresso a sparigliare le carte nella stracittadina dell’ottobre 2001. Il rumeno, attuale allenatore del Damac in Arabia Saudita, ha detto la sua anche su Milan-Inter di Lunedì: “L’Inter ha fatto un Campionato impeccabile, il Milan aveva cominciato bene prima di rallentare”.

3 giocatori per impensierire l’Inter

Contra nella sua preview del match tanto atteso ha provato a indicare dove il Milan può far male all’Inter: “I rossoneri possono far pendere la bilancia in loro favore a sinistra. Theo Hernandez è il tipo di terzino che piace a me, attacca e fa gol. Leao è il giocatore che rompe gli equilibri”. Per Contra non solo la fascia sinistra può creare fastidi all’Inter, ma anche altri giocatori che sono tra i suoi preferiti, ad esempio Pulisic può impensierire i nerazzurri: “Si è integrato bene e segna tanto. Loro tre potrebbero fare la differenza per il mio Milan”.

Ultime news

Notizie correlate