Coppa d’Africa – Milan, mistero risolto: Adli non andrà con l’Algeria

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Bennacer e Chukwueze saranno gli unici due giocatori del Milan ad andare in Coppa D’Africa: niente Algeria per Adli

A pochi giorni dalla fine dell’anno, in casa Milan si è iniziato insistentemente a parlare di Coppa D’Africa dopo la pre-convocazione di Ismael Bennacer per il torneo che si svolgerà dal 13 gennaio all’11 febbraio. La Serie A perderà momentaneamente diversi protagonisti, da Osimhen a Nzola, e i rossoneri dovranno fare a meno, oltre che del centrocampista fresco di recupero, anche di Samuel Chukwueze. Un altro calciatore del Milan che sembrava potesse finire nel giro delle convocazioni dell’Algeria per la Coppa d’Africa è Yacine Adli: il numero 7, però, non sarà convocato dal CT Belmadi. Andiamo nel dettaglio.

Bennacer pre-convocato: il centrocampista del Milan andrà (quasi sicuramente) in Coppa D’Africa

L’edizione di questa mattina di Tuttosport fa il punto della situazione sulla questione Ismael Bennacer, fresco di recupero con il Milan ma pre-convocato dall’Algeria di Belmadi per la Coppa D’Africa, in programma in Costa D’Avorio dal 13 gennaio all’11 febbraio. Per il quotidiano, “il Milan ha sempre sperato che l’Algeria, considerando il lungo stop di Bennacer, non lo chiamasse. Il centrocampista il 2 dicembre dopo il rientro col Frosinone dopo 206 giorni di stop, aveva messo dei dubbi sulla sua presenza in Coppa d’Africa con dichiarazioni diplomatiche, perché è noto come i giocatori africani tengano – giustamente – alla competizione continentale, torneo, per altro, che Bennacer ha vinto nel 2019. E infatti ecco la chiamata del ct Belmadi che ha inserito Bennacer nella lista dei 55 pre-convocati che verrà scremata a 27 il 31 dicembre. Facile pensare che Bennacer, con altre due gare nelle gambe, venga selezionato“.

BENNACER: “ADLI PORTA GIOIA! IBRAHIMOVIC? NON NE ABBIAMO PARLATO MA…”

Quante partite salterà il numero 4 rossonero? E Samuel Chukwueze, anche lui sicuramente convocato per la manifestazione continentale con la Nigeria? “Il primo gennaio il centrocampista, se effettivamente convocato, raggiungerà il ritiro in Togo con l’Algeria che giocherà poi con Angola (15), Burkina Faso (20) e Mauritania (23). In caso di raggiungimento della finale, l’11 febbraio, Bennacer – e come lui eventualmente Chukwueze, sicuramente convocato dalla Nigeria – avrebbe poi solo quattro giorni per prepararsi a Milan-Rennes. Come minimo, dunque, Bennacer perderà quattro partite, tre di campionato (Empoli, Roma e Udinese) e una di Coppa Italia (Cagliari)“.

E Adli?

Oltre che di Bennacer e Chukwueze, Tuttosport ha parlato anche di un altro giocatore del Milan in chiave Coppa D’Africa: Yacine Adli. Dopo 46 presenze nelle giovanili della Francia tra U16 e U20 (con 15 gol segnati), nel maggio del 2023 il giocatore nato a Vitry-sur-Seine aveva sorpreso tutti, scegliendo di fatto di rappresentare l’Algeria. I genitori di Adli sono infatti algerini, dettaglio che permette al calciatore di decidere quale Nazione rappresentare. Ad annunciarlo fu direttamente Salah-Bey Abboud, il vice-allenatore dell’Algeria: “Il giocatore ha mostrato molto interesse e voglia di unirsi a noi. Belmadi ha preferito finora che si concentrasse sul suo club, perché la sua situazione è difficile. Si unirà a noi quando tornerà al suo livello“.

Qualche mese dopo però, precisamente nell’ottobre del 2023, era stato il CT Belmadi a frenare sulla possibile convocazione di Yacine Adli, segno che è stato inteso dai più come un ripensamento a favore della Nazionale francese: “Adli non ha cambiato la sua nazionalità sportiva. Non è selezionabile. Il lavoro è fatto ma il suo cambio di nazionalità sportiva, dove il primo passo inizia dalla volontà del giocatore, non è stato avviato. Tutto dipenderà dalla sua disponibilità a venire“.

Tuttosport oggi mette fine alla questione, scrivendo che il centrocampista del Milan Yacine Adli non verrà convocato dall’Algeria per la Coppa d’Africa. Il motivo della mancata chiamata è, secondo il quotidiano, legato alla quella burocrazia della quale parlava ad ottobre il CT Belmadi. La documentazione per il cambio della nazionalità sportiva di Adli non è stata completata, ecco perché il numero 7 rossonero non è eleggibile per la manifestazione africana.

MILAN, NON SOLO BENNACER! QUANTA SERIE A IN COPPA D’AFRICA

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate