Copa America, fuori gli USA di Pulisic: è polemica dopo l’episodio a fine match

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Gli USA di Pulisic, padroni di casa, escono ai gironi della Copa America: nel finale dello 0-1 per l’Uruguay episodio pieno di polemiche

Disfatta totale per la nazionale USA nella Copa America disputata tra le mura di casa: la nazionale del capitano e stella del Milan Christian Pulisic è stata eliminata ai gironi dopo la sconfitta nella notte per mano dell’Uruguay di Marcelo Bielsa (0-1). Lo stesso Pulisic, dopo il fischio finale, è stato protagonista di un singolare episodio con la terna arbitrale a causa di un metro di giudizio ritenuto “da inesperto” dal The Athletic. Finisce quindi il percorso dell’11 del Milan Christian Pulisic e della Nazionale a stelle e strisce del CT Gregg Berhalter, ora a rischio per i Mondiali di casa del 2026.

Il racconto di USA-Uruguay e l’episodio con l’arbitro Ortega

E’ stato proprio il The Athletic a raccontare i motivi dell’ira della Nazionale USA nei confronti del direttore di gara Kevin Ortega: “E’ sembrato non avere la capacità e l’esperienza di gestire una partita dal ritmo sostenuto“. L’episodio più contestato è avvenuto verso la fine del primo tempo, quando una valutazione sbagliata su un vantaggio concesso agli USA ha vanificato un contropiede importantissimo (e già avviato) a Pulisic e compagni. Inutili le polemiche USA per un possibile fuorigioco sul gol dell’Uruguay: tutto regolare. Ma l’episodio che coinvolge Christian Pulisic arriva dopo il fischio finale: dopo una piccola provocazione da parte dell’americano, che sembra invitare la terna arbitrale a “festeggiare” insieme all’Uruguay, l’arbitro Kevin Ortega si è rifiutato di stringere la mano al giocatore del Milan facendo scoppiare la polemica negli States.

Dopo la partita che ha sancito l’eliminazione dalla Copa America, lo stesso Pulisic ha commentato così la prestazione degli USA: “Abbiamo avuto un buon inizio di partita e portato molta energia in campo, ma abbiamo pagato la mancanza di qualità. Ho la sensazione che abbiamo dato tutto, ma non siamo riusciti a trovare la soluzione per segnare. Ora dobbiamo riposarci un po’, dobbiamo riorganizzarci e ritrovare un’identità di squadra“. L’americano, molto probabilmente, si riunirà al ritiro estivo del Milan direttamente negli USA.

Ultime news

Notizie correlate