il 30/01/2024 alle 14:59

Milan, quando Conte disse su Ibrahimovic: “Lo sa bene! Infatti lo stimo”

1 cuore rossonero

Le notizie su Antonio Conte e il possibile futuro al Milan impazzano: torniamo indietro di qualche anno, a quando parlò di Zlatan Ibrahimovic…

Da qualche settimana ormai in ottica Milan non si fa altro che parlare del prossimo allenatore, dando quasi per scontato che Stefano Pioli non siederà più sulla panchina rossonera nella prossima stagione: Antonio Conte e Thiago Motta sembrano gli obiettivi designati, ma dopo ieri il mirino punta tutto verso l’ex Juventus. Dalla bomba di calciomercato lanciata da Luca Momblano in serata social e stampa si sono scatenati a commentare e a cercare conferme, ma in ogni caso ci sarà il tempo di capire che cosa ne sarà della guida tecnica dei rossoneri.

Antonio Conte accolse Zlatan Ibrahimovic quando fece il suo ritorno al Milan

CONTE AL MILAN, MOMBLANO CONFERMA E RILANCIA: “VUOLE UN GIOCATORE DEL NAPOLI”

4 anni dopo

Quel che più stupisce, al netto di alcuni passaggi della notizia che già conoscevamo grazie alle anticipazioni precedenti di Sportitalia, è il dettaglio aggiunto dal giornalista di Telelombardia. Infatti, Momblano tocca il tema Zlatan Ibrahimovic. Secondo quanto riferisce, l’accordo sarebbe stato raggiunto proprio tra Conte e il Senior Advisor di Redbird, figura principale di questa trattativa. Colpisce ripensare a 4 anni fa (gennaio 2020), quando Ibra tornò al Milan in veste di “salvatore” da una situazione allo sbando e Conte lo riaccolse in Italia.

All’epoca allenatore dei cugini dell’Inter, in conferenza stampa disse:

“Colgo l’occasione per dare il bentornato a un grandissimo campione, Ibra. Sa benissimo che c’è stato un momento in cui ho cercato di convincerlo a venire al Chelsea, però lui era in fase di recupero e non se l’è sentita. Quindi è una persona che io stimo tantissimo”.

CONTE AL MILAN, TREVISANI DICE SÌ: “SONO CONVINTO! E NON DATEGLI DEL VECCHIO”

E qualche mese fa…

Segnali abbastanza eloquenti di come i due si intendano. Che poi questo possa rappresentare un indizio per il futuro è ancora presto per dirlo. Tuttavia, nel passato più recente ci furono un altro paio di dichiarazioni del tecnico che, a posteriori, potevano far pensare che si riferisse al Milan. Lo scorso ottobre aveva chiaramente espresso un suo desiderio sulla prossima squadra, pur senza specificare altro. Infatti, disse:

“Ho sempre preso squadre come Juventus e Chelsea che venivano da brutte stagioni, ma per una volta mi piacerebbe allenare una squadra che ha già vinto”.

E allora Mike Maignan, Theo Hernandez, Rafael Leao e Olivier Giroud sono solo alcuni dei calciatori rossoneri che hanno alzato lo Scudetto solo due anni fa e che nel background hanno diverse soddisfazioni ottenute in altri ambienti…

MILAN TRA CONTE E THIAGO MOTTA, CRISCITIELLO: “TUTTO GIUSTO, MA ORA…”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

NOTIZIE MILAN