“Milan, Conte verrebbe al 100%”: la rivelazione di Criscitiello

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Criscitiello lancia l’indiscrezione nel post partita di Champions League: Conte verrebbe al Milan? Il futuro di Pioli e la rivelazione del giornalista

A prescindere da quanto durerà ancora Stefano Pioli sulla panchina del Milan, tanti sono i nomi degli allenatori che girano tra stampa e tifosi per la sua successione: tra questi anche Antonio Conte, il quale è senza impiego dopo l’esonero dal Tottenham e in cerca di sistemazione. Il tecnico pugliese ha più volte sottolineato, nelle interviste, che preferirebbe accasarsi a giugno piuttosto che prendere una squadra in carico ancora in corsa. Tuttavia, i rumors pre Newcastle su una nuova guida si sono intensificati nel corso degli ultimi giorni. Infatti, spesso si è raccontato che tanto del futuro di Pioli sarebbe dipeso dall’ultima trasferta inglese, decisiva per il percorso europeo.

SABATINI: “AVANTI CON PIOLI! MILAN ESPROPRIATO, NIENTE SCATOLE CINESI”

Conte al Milan è possibile?

Alla fine in Inghilterra è arrivata una vittoria, che però vale solo il terzo posto: quindi, che succede? Ad oggi, quotidiani e tv confermano la fiducia del club nell’allenatore che ha preso il Milan nel 2019, ma nulla è certo dei prossimi mesi. A parlarne è stato anche Michele Criscitiello, che da tempo tratta questo tema nel corso delle trasmissioni a Sportitalia. Il direttore dell’emittente, questa volta, ha scelto di evidenziare quelli che sarebbero i piani di Conte per la sua prossima avventura professionale. Di seguito, riportiamo quanto scrive la TV sul proprio sito.

Criscitiello: “Stefano Pioli ha fatto un grande lavoro a Milano. Deve arrivare a giugno, poi si può cambiare allenatore. Pioli non si discute. Deve arrivare a fine stagione. Due anni fa si doveva prendere De Zerbi. Non lo hanno preso. Adesso spazio ad Antonio Conte. Conte deve essere il futuro del Milan. Se la società esce fuori i soldi, a Milano Conte ci va al 100%. Se tu lo convinci con il progetto, Conte arriva”.

“HA SENSO ESONERARLO? A SETTEMBRE…”: IL RETROSCENA SU PIOLI

Ma due anni fa…

Una settimana fa, invece, il giornalista parlava così:

“La soluzione è arrivare con Pioli a fine stagione, poi il Milan deve prendere un allenatore. Il Milan, dopo lo scudetto, doveva andare da De Zerbi e convincerlo ad approdare in rossonero e poi anticipare la concorrenza per Giuntoli: con De Zerbi-Giuntoli hai fatto bingo, è la coppia affermata che ti chiudeva un cerchio”.

“LO SAPEVO A MARZO”, CRISCITIELLO NE HA PER TUTTI: PIOLI, MALDINI, DE ZERBI, IBRAHIMOVIC

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate