Svolta Conte, futuro deciso? “Pensa che sia il club ideale per lui”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato il 21-11-2000. Laureando in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo all'Università Cattolica del sacro cuore di Milano. Redattore di Radio Rossonera, innamorato del Milan e dello sport in generale.

Grossa novità che riguarda il futuro di Antonio Conte, la scelta del suo prossimo club è molto vicina: Milan o altro?

Il futuro di Antonio Conte è al centro delle notizie ormai da tempo, l’allenatore è pronto a rimettersi in sella e ci sono degli indizi ben precisi che lo associano ad un club. L’ex Inter e Juve è stato accostato al Milan, a spuntarla però sembrerebbe essere una squadra estera. Conte ha dichiarato di voler vincere la Champions League e forse non giudica i rossoneri ancora pronti. Il tecnico ha in mente la squadra che fa per lui.

MORETTO: “MILAN SU LOPETEGUI: 3 MOTIVI CHE CONVINCONO LA DIRIGENZA”

Ci siamo: Conte ha una preferenza

Siamo sempre più vicini a sciogliere il nodo legato al futuro di Antonio Conte. Sembra che la Serie A dovrà aspettare per rivederlo a guidare un club italiano. Le ambizioni di Conte sono alte e la sua volontà è quella di inserirsi in una società già pronta a lottare per gli obiettivi più importanti. In questo senso, secondo quanto riportato da Christian Falk, giornalista della BILD, Conte è molto vicino al Bayern Monaco. L’allenatore ritiene il club tedesco ideale per il suo futuro e vede il Bayern tra le migliori tre squadre d’Europa.

Tante opzioni per il futuro

Niccolò Ceccarini a TMW ha parlato dei grandi cambiamenti che ci saranno sulle panchine europee. Questo può avere dei risvolti e modificare il futuro di Antonio Conte.

“In Italia ma anche all’estero. Si perché se è vero che in Serie A ci potrebbero essere novità su tante panchine importanti, occhio anche a quello che offrirà il mercato estero. Xavi ad esempio ha già fatto sapere che lascerà il Barcellona a fine stagione, idem Klopp che dopo 9 anni chiuderà la sua avventura dopo con il Liverpool. Attenzione anche al Manchester United che ha in mente un programma di rilancio e potrebbe valutare il suo profilo. C’è poi da capire la situazione di Tuchel con il Bayern Monaco. Anche qui l’ipotesi di un addio è molto probabile. Cambiamenti che innescheranno un effetto domino nel panorama degli allenatori top, stravolgendo gli scenari che si potrebbero profilare all’orizzonte per lo stesso Conte. Insomma le opportunità non mancheranno. Un altro indizio però possiamo darlo. Quasi certamente non allenerà una Nazionale”.

MILAN, VISNADI: “GRAVE MESSAGGIO DI SCARONI: ERA GIÀ IN AUTO ALL’ASSIST DI MALDINI?”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate