Tonali: “Leao non va giudicato per una partita”

0 cuori rossoneri

Oggi a Milanello, Sandro Tonali e Stefano Pioli hanno risposto alle domande dei giornalisti in conferenza stampa. In previsione della partita decisiva di domani contro il Salisburgo, che determinerà, il passaggio agli ottavi di finale dei rossoneri, queste le parole del centrocampista italiano:

Timore del Salisburgo? “Prima di questa partita non bisogna avere paura. Giusto che ci sia la pressione e sappiamo che il Salisburgo e una squadra molto forte e con caratteristiche precise. Abbiamo lavorato molto su di loro e su noi stessi. La paura va lasciata da parte e c’è da mettere in campo attenzione, concentrazione e lucidità”

Sul rinnovo di Pioli e sulla partita: “Abbiamo fatto i complimenti al mister per il rinnovo: se li merita. Sulla partita: abbiamo lavorato tanto. Dobbiamo iniziare il match senza p neanche immaginare di poter pareggiare. Dobbiamo capire, da giocatori maturi e formati, che la partita di domani è da vincere”

Sul passo falso di Torino: “Può capitare una serata storta ed è successo che non abbiamo saputo gestire i momenti della partita, specialmente
dopo il primo gol. Come abbiamo dimostrato soprattutto dopo Napoli, dobbiamo saper reagire alle sconfitte. Dobbiamo andare in campo e
lasciar da parte tutto quello che è stato finora”

Come ha gestito la squadra la sconfitta di Torino? “Alcune volte con così poco tempo a disposizione è meglio subito preparare la partita
successiva che è sempre la più importante. Abbiamo visto cosa non è andato ma ci siamo concentrati a lavorare su noi stessi come
facciamo ogni settimana”

LEGGI QUI: MILAN, GLI OTTAVI VALGONO QUESTA CIFRA…

Sulle emozioni della partita: “Non sono solo io che sogno di vivere queste emozioni domani ma tutta la squadra. Sappiamo che importanza
ha la partita di domani. L’anno scorso non siamo riusciti a passare il turno e quest’anno stiamo lavorando per poter raggiungere questo
obiettivo. Giocheremo con tanta voglia ed emozioni”

Su Rafa Leao: “Leao sta bene e non va basato su una singola partita. Lui sta bene e anche oggi era molto sereno e non ha nessun tipo di
problema”

Sulla sua notte preferita di Champions del Milan: “Mettendo da parti le finali è stata Milan-Manchester 3-0 a San Siro. Una delle partite che mi
ricordo meglio e che mi emoziona di più”

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish