Milan-Porto Pioli

Milan-Porto, Pioli in conferenza: “Non meritiamo 0 punti in classifica. Domani serviranno i dettagli”

0 cuori rossoneri

Milan-Porto Pioli – Alla vigilia di Milan-Porto, Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa. Di seguito riportate le sue dichiarazioni:

Risuona ancora l’urlo dei tifosi all’inno della Champions. Ci credete ancora?

I nostri tifosi non sono secondi a nessuno e sarà così anche domani. Ancora in Champions non siamo riusciti a dargli le soddisfazioni che vogliamo e domani è una grande occasione.

Difficile e in salita. Ma ci sono ancora chance. Quanto inciderà il derby nelle scelte?

Non dobbiamo pensare alle prossime due di Champions perché quella di domani è il crocevia finale. Possiamo dire che meritavamo di più ma alla fine abbiamo 0 punti. Abbiamo solo una partita su cui concentrarci. Abbiamo quasi sempre imparato dei nostri errori. Non abbiamo tanto tempo per preparare la partita ma faremo il massimo.

La partita con la Roma è finita sotto i riflettori per gli episodi. In Europa ci sono stati episodi contro il Milan. È un momento di difficoltà generale?

Credo che noi abbiamo vinto a Roma perché abbiamo giocato meglio e perso a Porto perché abbiamo giocato peggio. Mi concentro su questo e lavoro su questo.

Quanto la fa arrabbiare che si sia parlato più dell’arbitro che della gara contro la Roma. Il Milan è sottovalutato?

Io con la squadra ho valutato la prestazione e le cose positive che abbiamo fatto. L’opinione che si ha fuori dal Milan non ci ha mai interessato. Non possiamo perdere energie su altre situazioni. Mi concentro su domani. Sentiamo di non meritare lo 0 in classifica ma dobbiamo dimostrarlo domani. Abbiamo contro una squadra molto esperta e come ha detto Davide serviranno i dettagli.

All’andata avevi individuato Diaz il giocatore che poi ha segnato. Cosa ti ha sorpreso del Porto all’andata?

Quello che abbiamo visto è quello che hanno messo in campo. Sono stati aggressivi ma non così tanto, e non siamo riusciti a controllare la gestione della palla. E se non riusciamo subiamo anche dal punto di vista mentale. Potevamo fare molto meglio nello smarcarci bene e domani dobbiamo svilupparlo meglio.

La partita di domani è fondamentale. Come valuta il Porto e come arriva la squadra?

È una squadra forte ma non posso sapere il loro atteggiamento. Cercano di essere aggressivi e hanno giocatori offensivi di qualità e velocità. Dobbiamo essere molto lucidi. Cercare di essere propositivi e pericolosi perché possiamo segnare dei gol.

Giroud gioca?

Deciderò dopo la rifinitura.

Maldini l’ha definita l’artefice della rinascita di questa società. Quando il rinnovo?

Quando ti viene riconosciuta serietà, professionalità e qualità del lavoro è importante. Sono convinto che continueremo a lavorare bene.

Sconcerti l’ha paragonata a Guardiola. Che effetto ti fa?

Sicuramente Guardiola per me è il migliore al mondo per come fa migliorare i giocatori che ha. Io ho preso un po’ da tutti e ho approfittato di ogni mia esperienza per migliorare.

Leggi QUI l’analisi tattica di Roma-Milan realizzata da Mister Bottoni

Leggi QUI le parole di Davide Calabria in conferenza

photocredits acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live