Samp-Milan

Manchester Utd-Milan, Pioli: “Si parte sempre dall’essere squadra in ogni fase di gioco”

0 cuori rossoneri

MANCHESTER UTD-MILAN

I rossoneri si preparano ad affrontare il big match europeo senza diversi titolari ma con grande voglia di stupire. Di seguito le parole di mister Pioli.

Il Milan trae slancio da una settimana molto dura?

“Una settimana del genere deve dare ancora più certezze, quando giochiamo da squadra determinata e intensa siamo forti. Domani abbiamo preparato la partite con queste caratteristiche”

Siete ripartiti dai principi difensivi?

“Credo, si parte sempre dall’essere squadra in ogni fase di gioco, non solo in difesa, è importante che la squadra sia compatta e coesa. Difendiamo bene quando siamo tutti concentrati e attivi”

Quali impressioni le ha lasciato la partita del weekend del derby di Manchester?

“Mi ha impressionato molto il Manchester United vincendo il derby contro una squadra che ha vinto 22/23 partite di fila, il Manchester United ha portato a casa la gara con merito e noi abbiamo capito ancora di più la sua forza”

Commenti su Dalot?

“Siamo molto contenti delle sue prestazioni e della sua crescita, per quanto riguarda il suo futuro siamo molto concentrati sul presente e sulla partita di domani, inoltre non spetterà a me decidere il suo futuro”

Si può definire un anticipo di finale tra queste due giganti del calcio europeo? Quanto è importante Donnarumma?

“Una finale anticipata non credo, perché ci sono tante squadre forti in Europa League che competono per vincere il trofeo, certo sono due grandi squadre con grande storia e tradizione. Per quanto riguarda Donnarumma sappiamo la sua importanza in entrambe le fasi di gioco, la sua prestazione sarà molto importante per noi, come sempre”

Molte assenze e l’andata si gioca in trasferta, il pareggio sarebbe un buon risultato?

“Queste partite bisogna giocarle, e giocarle al massimo, con convinzione, contro una squadra forte che scende dalla Champions, nel girone con PSG e Lipsia, facendo più gol di tutti e subendone meno di tutti. Chiaro che un risultato positivo domani sera ci darebbe ancora più forza e convinzione”

Quanto tempo sarà necessario per vedere il Milan del 2007?

“Noi ci stiamo preparando per tornare a vincere, credo che Maldini abbia fatto delle dichiarazioni molto giuste, affermando che ci vogliono almeno 2/3 anni in Champions League per potere tornare a vincere. Noi stiamo facendo bene, stiamo migliorando ma abbiamo ancora una lunga strada da fare per migliorare”

Il Milan quest’anno da il meglio di sé con le difficoltà più grandi, basterà anche domani?

“Adesso dobbiamo fare una scelta, o farci travolgere dalle onde negative oppure cavalcare le onde positive del nostro gioco. Abbiamo scelto di concentrarci sulle nostre convinzioni e sul nostro gioco, mostrando convinzione, domani sarà una partita difficile e daremo il nostro meglio sicuramente”

Edoardo Sacchi

photocredits acmilan.com

Rileggi il pezzo di Giuseppe Pastore su Manchester Utd-Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live