Milan-Spezia

Le parole di Mister Pioli e Diogo Dalot in conferenza stampa pre Milan-Celtic

0 cuori rossoneri

MILAN-CELTIC CONFERENZA STAMPA

Vigilia europea per il Milan, atteso dalla sfida contro il Celtic, valida per la quinta giornata del girone di Europa League. Le parole del Mister Stefano Pioli e del terzino portoghese Diogo Dalot in conferenza stampa pre-partita.

STEFANO PIOLI

EMOZIONE DEL RIENTRO A MILANELLO

Si sono molto contento di essere tornato, sono stati giorni difficili per me. Devo ringraziare il Club che si è velocemente aggiornato tecnologicamente per aiutare tutto lo staff a lavorare al meglio possibile durante questo periodo, ringrazio anche i tifosi per il supporto ed il sostegno che mi hanno dato, ringrazio la squadra per le grandi partite che mi hanno reso orgoglioso ed inoltre devo anche ringraziare chi mi ha sostituito, Bonera è un ragazzo molto intelligente e sono sicuro che farà tesoro di questa esperienza. Mi raccomando a tutte le persone rispettiamo le regole di prevenzione contro il COVID-19, finché non troviamo una cura.

IL MILAN ORA RIESCE A GESTIRE

Credo che sia corretto, noi vogliamo sempre provare a fare le partite e dobbiamo sempre cercare di comandare le partite. Avendo incontrato avversari molto forti stiamo imparando a soffrire, ma dobbiamo rimanere concentrati sul renderci sempre pericolosi perché possiamo farlo.

VIDEOCHIAMATA AL TERMINE DI MILAN-FIORENTINA

Chiaramente stando a casa, abbiamo fatto, insieme allo staff tutto il necessario per stare vicino alla squadra; quindi la videochiamata è arrivata di conseguenza, anche grazie al rapporto che ho con i miei giocatori. Sono contento di essere tornato perché è diverso vedere gli allenamenti da casa, che vederli dal vivo.

PAROLE DI CAPELLO

Fanno piacere i complimenti da parte di un grande come Fabio Capello, ma so anche che nel mondo del calcio siamo sempre in discussione. Noi possiamo migliorare e dobbiamo farlo.

SITUAZIONE IN CASA CELTIC, SULLE PROTESTE DEI TIFOSI NEI CONFRONTI DI MISTER LENNON

Ho stima e rispetto per il mio collega, succede nel nostro lavoro di avere dei momenti di risultati negativi, ma le prestazioni sono sempre state dalla sua parte. Per questo domani dobbiamo fare una partita seria per qualificarci, abbiamo fatto fin ora e adesso dobbiamo concludere. Sono situazioni che fanno parte del calcio, ed in questi casi le squadre trovano ancora più motivazioni e forze, quindi dobbiamo essere pronti e preparati.

LA CERSCITA DI PERSONALITA’ DELLA SQUADRA

La squadra è più consapevole delle proprie qualità, sicuramente i risultati positivi e le prestazioni hanno dato grande convinzione ai ragazzi facendoli capire che giocando da squadra ci porta più vantaggi, ma dobbiamo ancora lavorare e crescere perché possiamo farlo.         

ASPETTI NEGATIVI DEL MILAN

Guardando le partite da casa ho capito la visione dei tifosi, si fa più fatica da casa a capire certi errori, da casa sicuramente sono più nervoso rispetto che sul campo. Devo dire comunque che le prestazioni della squadra sono state molto positive, sicuramente ci sono degli aspetti da migliorare e continueremo ad analizzare a fondo le partite, come sempre fatto.

TURNOVER

È normale che la fatica si farà sentire giocando ogni tre giorni, ho sempre fatto dei cambi di partita in partita e continuerò a farli. Ho una rosa profonda e la possibilità di cambiare per ottenere sempre ottime prestazioni, partendo da domani che è una partita fondamentale per il passaggio del girone che è un nostro obiettivo.

PUNTO SULL’ALLENAMENTO DI OGGI

L’allenamento è andato bene, Castillejo e Bennacer sono disponibili per la partita di domani. Invece, Leao e Ibrahimovic li valutiamo giorno per giorno per domenica contro la Sampdoria è un po’ presto, ma vediamo come procede il recupero.

VICE-IBRAHIMOVIC

Sappiamo le nostre qualità e le nostre caratteristiche, ovviamente quando si hanno tante defezioni in un ruolo qualcosa ci toglie, ma ho fiducia in tutti giocatori, in Colombo e D Maldini che si faranno provare pronti quando avranno le opportunità. Siamo pronti.

DIOGO DALOT

BILANCIO DELLA TUA EUROPA LEAGUE

Abbiamo fatto buone prestazioni, noi rispettiamo molto questa competizione, ci sono partite difficili e noi la prendiamo con molto rispetto, ma stiamo andando bene.

IL TUO INSERIMENTO IN ITALIA

Per me sono stati mesi fantastici per il mio adattamento. L’Italia è simile al Portogallo per numerosi aspetti e la squadra mi ha accolto molto bene.

COME VEDI IL CELTIC

Il Celtic ha una grande storia nelle competizioni europee, sicuramente sarà una partita molto difficile per noi. Noi dobbiamo prepararci molto bene, contro una squadra molto motivata.

AIUTA UN GRUPPO MOLTO AFFIATATO

Penso che il 90% della squadra mi aiuta ad adattarmi alla città, alla cultura ed anche con la lingua che mi fa entrare meglio in contatto con il resto della squadra. Devo veramente tutto il Milan che mi sta aiutando molto.

IL CALCIO DIVERSO RISPETTO ALL’INGHILTERRA

Si da quando sono qua ho già visto grandi differenze sia a livello atletico, sia tattico. Alla fine, mi farà diventare un giocatore migliore.

IMPORTANZA DI MISTER PIOLI

È fantastico avere un mister che è sempre in contatto con noi, ci insegna ed aiuta tantissimo. Il rapporto bello c’è anche tra i compagni.

STA AUMENTANDO LA CONSAPEVOLEZZA IN VOI

Noi lavoriamo giorno per giorno in allenamento e dobbiamo rimanere concentrati partita per partita per rendere al meglio. Dopo il Celtic penseremo alla partita successiva, questo è il nostro segreto.

IL MILAN PUO’ COMPETERE CON LE GRANDI SQUADRE INGLESI

Si il Milan ha come obiettivo di arrivare in alto, ma dobbiamo lavorare con questa mentalità e lavorare sodo.

Edoardo Sacchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live