menu Home chevron_right
Conferenze Stampa

Milan-Crotone, Pioli: “Questa pressione è un privilegio”

Enrico Boiani | 6 Febbraio 2021
Milan-Manchester Utd

MILAN-CROTONE: nella giornata odierna, alla vigilia della sfida di campionato Milan-Crotone, Stefano Pioli ha parlato nella consueta conferenza stampa pre-partita. Ecco le sue parole:

Ieri c’è stata la visita di Fabio Capello. Spesso si parla del Milan e del suo gioco. Gli allenatori storici del Milan stanno seguendo questa stagione per il gruppo. Le arriva questo?

“Stiamo parlando di allenatori che hanno raggiunto risultati eccezionali. Ci fa piacere e sto attento alla loro opinione, c’è sempre da imparare. Speriamo di renderli soddisfatti.”

Da metà settembre è forse la prima settimana libera. Come è stato viverla e prepararla?

“Prepararla è stato strano, non succedeva da tanto, ma siamo andati a fondo su alcune situazioni tattiche. Anche dal punto di vista fisico abbiamo fatto lavori più mirati. Una settimana utile con tanta qualità e concentrazione.”

È iniziata la discesa di questo campionato?

“Siamo a metà della salita e le pendenze difficili devono ancora arrivare. Ma sarà così per tutti. Non possiamo accontentarci ma dobbiamo alzare il livello. Arrivano partite importanti come quella di domani. Servono più qualità e intensità.”

Vivere questa sfida con l’Inter è uno stimolo?

“Lo stimolo arriva da noi stessi. Abbiamo cominciato bene con il Bologna ma vogliamo continuare. La classifica parziale non ci interessa. Vedremo domani sera come sarà. Fino a ieri eravamo primi e sarebbe importante restarci.

È una delle prime volte che si gioca dopo l’Inter. Cambia qualcosa?

“Sono convinto che dovremo abituarci a questa pressione. Diminuiscono le partite le difficoltà aumentano. Continuo a credere che sia un privilegio avere questa pressione. Non è la prima volta che capita, ma siamo concentrati su Milan-Crotone e sull’approcciare bene la partita.”

Finora il rendimento casalingo non è come quello in trasferta. Come mai?

“Le ultime due a San Siro non le abbiamo vinte e deve essere uno stimolo. Migliorare i nostri risultati esterni è complicato, è vero che senza pubblico il fattore campo conta fino a un certo punto. Con Parma e Verona potevamo fare di più ma le sconfitte sono arrivate contro squadre forti e noi non eravamo al 100%”

Questa settimana di distacco è servita a Ibra per ritrovare lucidità? Come sta Çalhanoglu dopo il COVID?

“Ho visto un Ibra molto determinato e determinante contro il Bologna in realtà. Mi è piaciuta la nostra fase offensiva. Gli attaccanti sono stati incisivi. Questa settimana è stata naturalmente utile ma ero già soddisfatto. Calhanoglu ha avuto qualche sintomo, ma valuterò. È un bene averlo con noi, ha caratteristiche uniche.”

Farà un lavoro diverso dal punto di vista atletico in queste settimane libere?

“Noi abbiamo i dati sottomano e con essi lavoriamo. Una settimana libera aiuta e siamo andati in quella direzione lì. Chi doveva riposare ha riposato e chi doveva lavorare di più lo ha fatto e bene. La settimana finisce domani e domani se otteniamo i 3 punti la settimana può considerarsi positiva.”

Si è fatto un ordine di preoccupazione sul quarto posto? Quale squadra le spaventa di più? Cosa pensa della Roma?

“La mia unica preoccupazione è tenere alti i livello della squadra e migliorare. Possiamo e dobbiamo farlo dal punto di vista tecnico, tattico e di concentrazione. Per quanto riguarda la classifica, tutte le prime sette hanno possibilità di vincere lo scudetto e andare in Champions League. 3 saranno deluse alla fine, non vorremmo far parte di quelle 3. Saranno determinanti le ultime 5/6 partite.”

Il ritorno di Bennacer mette o toglie pressione a Tonali?

“Le pressioni ci sono per tutti. Come dice Ibra a questi livelli o mangi o sei mangiato. E se sei mangiato gioca un tuo compagno.”

Qualcuno ancora storce il naso su questo Milan. Questo può destabilizzare l’ambiente?

“Non ci interessa quello che dicono fuori di qui. Siamo molto ambiziosi e vogliamo raggiungere i nostri risultati.”

Cosa c’è nei tuoi giovani? Incoscienza o consapevolezza?

“Siamo una squadra che vuole dare il massimo. C’è una regola molto semplice nel calcio: giochi la domenica in base a come ti alleni e ti alleni in base a come vuoi giocare la domenica. Non ci sono giovani o anziani, c’è una squadra. Lavoriamo tutti uniti per raggiungere un risultato.”

Bennacer in Milan-Crotone parte dal primo minuto?

“Bennacer non si è allenato oggi per un inizio di bronchite e qualche linea di febbre.”

Leao trequartista a Bologna fa pensare a un Milan coraggioso. Ti si addice?

“Mi viene facile scegliere giocatori di qualità. Soprattutto se sono disposti a sacrificarsi per la squadra.”

Cosa teme del Crotone?

“Una squadra che gioca bene e palleggia bene. Non so che attaccanti avremo di fronte, se fisici o veloci. Dovremo essere compatti e fare una partita tecnicamente ottimale, anche perchè la squadra di Stroppa sa anche difendersi bene.”

Photo credits: acmilan.com

Scritto da Enrico Boiani

Commenti

Commenta per primo questo post.

Lascia un commento



  • Riascolta gli ultimi episodi
    • coverplay_circle_filled

      10-04-2021 Il Post Partita (PARMA-MILAN)
      Simone Cristao

    • coverplay_circle_filled

      10-04-2021 Il Pre Partita (PARMA-MILAN)
      Edoardo Maturo

    • coverplay_circle_filled

      09-04-2021 Pelle Rossonera (con Carlo Pellegatti, in coll. Antonio Nocerino)
      Carlo Pellegatti

    • coverplay_circle_filled

      09-04-2021 Dodicesimo Uomo
      Pierangelo Rigattieri

    • coverplay_circle_filled

      09-04-2021 E FantaSia
      Beatrice Sarti, Enrico Boiani, Lucia Pirola




  • cover play_circle_filled

    01. 10-04-2021 Il Post Partita (PARMA-MILAN)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    02. 10-04-2021 Il Pre Partita (PARMA-MILAN)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    03. 09-04-2021 Pelle Rossonera (con Carlo Pellegatti, in coll. Antonio Nocerino)
    Carlo Pellegatti

  • cover play_circle_filled

    04. 09-04-2021 Dodicesimo Uomo
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    05. 09-04-2021 E FantaSia
    Beatrice Sarti, Enrico Boiani, Lucia Pirola

  • cover play_circle_filled

    06. 09-04-2021 Lunch Press (in coll. Daniele Brogna e Martina Rossonera)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    07. 08-04-2021 Radio Rossonera Talk (in coll. Sandro Piovani, Gazzetta Parma)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    08. 08-04-2021 Dodicesimo Uomo (in coll. Martino Roghi)
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    09. 08-04-2021 Glory Days (Con Giuseppe Pastore, in coll. Tommaso Turci)
    Conduttori vari

  • cover play_circle_filled

    10. 08-04-2021 Lunch Press (in coll. Fabio De Vivo, R101)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    11. 07-04-2021 Radio Rossonera Talk (Jennifer Wegerup)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    12. 07-04-2021 Dodicesimo Uomo
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    13. 07-04-2021 Corte D'appello
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    14. 07-04-2021 Lunch Press (in coll. Gene Gnocchi)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    15. 06-04-2021 Radio Rossonera Talk
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    16. 06-04-2021 Dodicesimo Uomo
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    17. 06-04-2021 Il Diavolo Veste Rosa
    Lucia Pirola

  • cover play_circle_filled

    18. 06-04-2021 Lunch Press (in coll. Andrea Scanzi)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    19. 03-04-2021 Il Post Partita (MILAN-SAMPDORIA)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    20. 03-04-2021 Il Pre Partita (MILAN-SAMPDORIA
    Edoardo Maturo

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play