Udinese-Milan, Pioli in conferenza: “Napoli, vogliamo andare avanti! Tornare al modulo di prima? Dipende…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Intervenuto in conferenza stampa prima di Udinese-Milan di domani sera, Stefano Pioli ha presentato il match di Serie A e ovviamente il sorteggio di Champions con il Napoli.

L’Udinese è una squadra tosta che ha messo sempre in difficoltà il Milan negli ultimi anni
“Conosciamo i nostri avversari, sono una squadra fisica, gioca velocemente sugli attaccanti. Servirà grande determinazione”.

Com’è stato vissuto il sorteggio Champions?
“Ci stavamo allenando. Qualsiasi avversario sarebbe stato difficile. Siamo ai quarti, sono tutti forti. Vogliamo andare avanti. Il Napoli è forte, sta dominando in campionato, ma la Champions è la Champions e il Milan è il Milan”.

Come sta vivendo queste ore Zlatan Ibrahimovic tra la possibile titolarità di domani e il fatto di non essere in lista Champions?
“Sta bene. Quando abbiamo fatto la lista non era in grado di giocare, quindi è tranquillo. Ibra è Ibra, le vuole giocar tutte e aiutare i compagni”.

Nella sfida di andata, Milan-Napoli è stata testa a testa: col Napoli ve la giocate?
“Saremo lì con merito, motivazione e ambizione: vogliamo passare il turno. Spalletti? “Non credo che mi scriverà…. Ho un ottimo rapporto con lui. Ci incontreremo prima in campionato. Il campionato è diverso dalla Champions. Ora pensiamo al campionato visto che arriviamo da una sconfitta e un pareggio”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – PEPPE DI STEFANO: “ECCO COME HA REAGITO LA SQUADRA ALLA NOTIZIA DEL NAPOLI”

Zlatan Ibrahimovic è pronto per giocare dall’inizio?
“Sta bene, non ha ancora i 90′ nelle gambe. Vedremo che scelte farò, possono giocare anche Rebic o Origi”.

Quanto è fondamentale che ritorni il vero Leao?
“Leao si sta allenando molto bene, è sereno e determinato nel cercare di migliorare le proprie prestazioni. Sono sicuro che Leao è e rimane un riferimento importante per la nostra fase offensiva, anche perché, pur non segnando, tiene in apprensione le difese avversarie”.

Le da fastidio che sembra che il Napoli abbia esultato dopo il sorteggio di Champions?
“Io preferisco festeggiare sempre dopo e non prima delle partite”.

Domani ci sarà turnover oppure scenderanno i migliori?
“La squadra sta bene. Io faccio l’allenatore e quindi devo mettere in campo sempre la squadra migliore. Domani dobbiamo vincere”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – MASSARA: “NAPOLI FORTISSIMO MA STIMOLANTE! CI VORRA’ UN LIVELLO ALTISSIMO” –

Chi è più forte e chi sono le differenze tra Leao e Kvaratskhelia?
“Difficile dirlo, hanno caratteristiche diverse. Saranno partite belle contro il Napoli tra due squadre forti”.

Qual è il problema di Leao? Perché non incide come incideva nel finale della scorsa stagione?
“Non ci interessa quello che dicono fuori da Milanello. A Leao consiglio di stare vicino a chi gli vuole bene, come succede qui a Milanello. Non è depresso, ma è determinato. Da lui ci si aspetta il gol, ma anche quando non fa gol fa giocate importanti per la squadra”.

In un momento dove la solidità è stata ritrovata, sta pensando di tornare al modulo di prima per trovare più peso davanti?
“Non stiamo giocando con un difensore in più. Anche quando giocavamo a quattro, l’esterno destro seguiva il terzino avversario e il nostro terzino destro si accentrava, facendo una difesa a tre. L’importante è continuare a comandare le partite. Torneremo a quattro quando servirà per affrontare certe squadre. L’importante è giocare bene”.

Tonali sta facendo una grande stagione, come lo sta vedendo in questo periodo di tour de force? Come sta Bennacer?
“Tonali ha riposato contro la Salernitana e sta bene. Bennacer sta meglio e sta mettendo minuti nelle gambe”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – BARESI: “SIAMO IL MILAN MA RISPETTIAMO IL NAPOLI! KIM COME ME? NON FACCIAMO PARAGONI…”

Si deve essere ambiziosi in Champions vista la parte più semplice del tabellone?
“Sì ma dobbiamo pensare prima a passare questo turno. La Champions è un obiettivo, vogliamo arrivare in fondo. Sappiamo che serviranno prestazioni di livello contro il Napoli, ma ora pensiamo solo alle prossime partite di campionato”.

Perché Origi sta faticando a prendersi il Milan?
“All’inizio ha avuto qualche problema fisico, poi ci sono state alcune mie scelte…”.

Sulla Youth League e sulla Primavera di Ignazio Abate?
“Ho fatto i complimenti ad Abate e alla squadra. Ci sono tanti ragazzi interessanti che teniamo d’occhio”.

Quanto è importante questa sosta per il Milan?
“Sarà più importante come arriveremo alla sosta, quindi il risultato di domani è molto importante. La classifica è corta, dobbiamo spingere. Dopo la Salernitana c’era delusione la mattina dopo, ma questo mi piace: io sono contento quando la squadra ha le stesse mie sensazioni. Poi ho visto determinazione e concentrazione per la prossima gara”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Pioli conferenza stampa

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate