condò

Condò: “Milan, chissà che in Champions non si ribalti un fattore…”

0 cuori rossoneri

In un editoriale per La Repubblica, l’esperto giornalista Paolo Condò ha toccato diversi temi. Oltre che su Inter e Atalanta, il focus è anche sull’eurosfida di Champions League di domani: Milan-Tottenham.

Questo il suo pensiero: “Il Milan è la prima delle tre italiane di Champions a tornare nell’arena, e l’ossigeno guadagnato col Torino deve fare scopa con i problemi di centrocampo del Tottenham, che per un motivo o per l’altro non avrà Hojbjerg, Bentancur e Bissouma”.

LEGGI QUI ANCHE – BAIOCCHINI: “OGGI PROVATI TOMORI E BENNACER: VI SPIEGO L’IDEA ANTI SPURS DI PIOLI”

Poi, Condò analizza la situazione portiere da entrambi i lati, lanciando una provocazione: “Perso Lloris, il sostituto Forster ha iniziato malissimo a Leicester: chissà che il fattore portiere di riserva, che al Milan in campionato è costato, in Champions non si ribalti”. 

Per quanto riguarda la Serie A, invece: L’Atalanta è la vera vincitrice del turno, per la classifica nuovamente da Champions e per il modo in cui l’ha recuperata. Rispetto alle grandi, il suo status di (nobile) provinciale e gli investimenti sul vivaio le permettono una politica di mercato da Premier: la Serie A è piena di suoi “prodotti” lautamente pagati (Bastoni, Mancini, Ibanez, Cristante, Gosens, Gagliardini, Caldara, per tacere di Kessié, Kulusevski e Romero all’estero). Grazie a quegli incassi, quando i talent-scout segnalano un gioiello purissimo come Hojlund l’Atalanta è in grado di anticipare la concorrenza pagando i 17 milioni richiesti senza perdersi nelle penose trattative imbastite da club ben più titolati ma molto meno liquidi”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

condò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live