Condò: “Milan, chissà che in Champions non si ribalti un fattore…”