F. Galli: “Milan, ti spiego l’interessante Conceicao. Ma occhio ai tempi” (ESCLUSIVA)

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Filippo Galli promuove l’eventuale scelta Sergio Conceicao: a Radio Rossonera ritiene “importanti le tempistiche del Milan”

Uno dei candidati più seri per la prossima panchina del Milan pare essere Sergio Conceicao. Sarebbe il portoghese uno dei più apprezzati dal club per rimpiazzare l’uscente Stefano Pioli. Ospite ai nostri microfoni, Filippo Galli, il giorno dopo Milan-Genoa, ha detto la sua sul tecnico del Porto.

Un profilo interessante, ma basta veti

“Conceicao è un allenatore che sa stare in unclub importante come il Porto. È un allenatore che ha saputo ottenere il meglio dai giocatori che ha avuto. Dai giovani fino a quelli più anziani o con più esperienza. È un altro profilo interessante. Se poi continuiamo a mettere veti od ognuno a dire la sua io non credo che la società possa essere influenzata. È giusto tenere in considerazione tifo e tifoseria, però è importante la tempistica, al di là della scelta che verrà fatta. Tutto qui”.

“Voglio bene a Gabbia”

L’ex difensore rossonero ha voluto esprimersi anche su una delle più belle sorprese di questo 2024, Matteo Gabbia:

“Da Nazionale per l’Europeo? Non lo so, non vorrei esagerare e mettere pressioni sul ragazzo. Glielo auguro perché gli voglio bene. Per quello che ha fatto da noi e perché adesso sta dimostrando di essere un giocatore applicato e a cui dal punto di vista professionale non si può dire nulla. Spalletti avrà fatto le sue valutazioni. Magari. Per Matteo sarei davvero felice. Ieri nel secondo gol subito c’è stata un po’ un’incomprensione tra i due centrali e lui è arrivato un attimino in ritardo. Ma ha fatto una bella prestazione, poi aveva voglia di andare a fare gol là davanti per il pareggio. Credo che la stagione di Matteo sia assolutamente positiva“.

Ultime news

Notizie correlate