Conceicao-Milan, Ballotta: “Lo conosco, ha la personalità giusta”

I più letti

Sergio Conceicao sembra aver scelto Milan; su questo scenario si è espresso positivamente il suo vecchio compagno di squadra Marco Ballotta

Il nome di Sergio Conceicao circola ormai da settimane in orbita Milan. Da quando è parso certo l’addio di Pioli a fine stagione, sono diversi i nomi accostati alla panchina rossonera. Per Conceicao nessun dubbio: vuole il Milan, è il club in cima alla lista. La scelta definitiva da parte della dirigenza arriverà con ogni probabilità a stagione conclusa, questo è lo scenario fino ad ora più plausibile. Un’eventualità che per Marco Ballotta è ampiamente realizzabile. L’ex portiere della Lazio ha condiviso lo spogliatoio con il portoghese, lo conosce bene e ai microfoni di Sportitalia si è espresso sul suo possibile approdo al Milan.

I pro del portoghese, poi la difesa a Stefano Pioli

La fiducia di Ballotta: “Ha dimostrato di saperne. È rimasto tanto al Porto; ora può essere arrivato per lui il momento di cambiare aria e misurarsi in un campionato, come quello italiano, che conosce molto bene. Può essere l’allenatore giusto per il Milan”. I ricordi dell’ex: “La personalità ce l’ha e ce l’aveva anche da giocatore. In quella mia Lazio c’erano lui, Simone Inzaghi, Nesta, Simeone, Mihajlovic, Mancini: tutti diventati grandi tecnici. Ha la personalità giusta per una piazza delicata perché al Milan si ci aspetta sempre tanto, guardate Pioli”. Pronta arriva poi la difesa all’attuale tecnico del Diavolo, evidenzia le numerose critiche da lui ricevute ma secondo il suo parere non è mai colpa di una sola persona. Rievoca la miracolosa vittoria dello Scudetto e la semifinale di Champions League raggiunta, però conclude: “Anche per lui è giunto il momento di cambiare, comunque”.

 

Ultime news

Notizie correlate