Osimhen: “Milan, dai tempo a Chukwueze! Anche io all’inizio…”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

L’attaccante del Napoli Victor Osimhen ha speso parole di grande stima nei confronti del connazionale Chukwueze, ala destra del Milan

L’acquisto più oneroso dell’estate del Milan, Samuel Chukwueze, fin qui ha deluso le aspettative. L’esterno d’attacco nigeriano non si è ancora calato nei meccanismi di Stefano Pioli, che in questi primi mesi di stagione gli ha spesso preferito un più in palla Pulisic, sia dal punto di vista realizzativo che di integrazione negli schemi. C’è però chi, nonostante l’ultimo infortunio che potrebbe mettere ancora più in difficoltà il giocatore nel suo inserimento, crede fortemente in Chukwueze e in ciò che l’acquisto più caro dell’ultima sessione di mercato estiva dei rossoneri può dare al Milan.

MILAN, ATTESO CONFRONTO PER ROMERO! LUKA TRA PIOLI E CHUKWUEZE

Le parole di Osimhen su Chukwueze

L’attaccante nigeriano Victor Osimhen, ha parlato ieri ai microfoni di TvPlay, raccontando anche alcuni aneddoti sulle fasi iniziali della propria carriera e difendendo a spada tratta il connazionale Samuel Chukwueze. L’ala destra ex Villarreal al momento sta faticando a imporsi in rossonero ed è stato anche frenato da un infortunio rimediato con la Nigeria pochi giorni fa. La sua esplosione però, secondo il bomber partenopeo, è solo questione di tempo: “Chuk è un grande talento per la sua età. Anche io ho fatto fatica i primi due mesi in Italia. La Serie A è un campionato molto competitivo. Veniva da un campionato diverso, posso scommettere la mia vita sul suo talento. Deve credere nel suo talento e verrà fuori”. Solo il tempo dirà se Osimhen avrà ragione oppure no, in attesa del rientro dall’infortunio…

BORGHI: “MILAN, QUESTA È PRESENZA! CHUKWUEZE, NIENTE DE KETELAERE BIS”

Milan, quanto sta fuori Chukwueze?

Dopo il KO rimediato da Victor Osimhen, suo compagno di nazionale, aveva sorpreso l’esclusione contemporanea dell’attaccante del Napoli e del giocatore del Milan dall’amichevole della Nigeria contro il Mozambico. Leggendo l’elenco dei convocati tra titolari e panchina infatti, non figurava il nome di Samuel Chukwueze: un sospetto che si era poi trasformato in notizia nel corso delle ore successive. In particolare, prima della seconda gara era stata riscontrata una lesione del bicipite femorale sinistro, che naturalmente gli ha impedito di presenziare nel match e che lo ha costretto a rientrare a Milanello in anticipo rispetto ai compagni impegnati altrove. Curiosa, tra l’altro, la similitudine con il problema fisico accusato da Osimhen (lesione al bicipite femorale destro) e con la lunghezza dello stop.

Manuele Baiocchini, inviato a Casa Milan di Sky Sport, si era espresso così in merito a i tempi di recupero:

Uno stop di circa un mese. Ciò significa che nel frattempo ci sarà la sosta del mese di novembre e che, quindi, il suo rientro è previsto solamente oltre la pausa. Chukwueze stava provando ad ambientarsi nell’ultimo periodo, nonostante l’inizio non sia stato facile. Il Milan da sosta a sosta avrà un tour de force di partite molto complicato. Sarà un mese ricco di impegni”.

AHI, CHUKWUEZE! SI FERMA L’ESTERNO DEL MILAN: RIENTRO ANTICIPATO

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Chukwueze Milan

Ultime news

Notizie correlate