Baiocchini: “Milan, vecchie abitudini! Accelerata Chukwueze?”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il Milan anticipa il ritorno di Chukwueze? Le ultime da Baiocchini sul ritiro e i recuperi verso Napoli-Milan

Il Milan è atteso dal terzo impegno delicato in una settimana, che affronterà sicuramente senza Marco Sportiello e Samuel Chukwueze. Per Napoli resta ancora il dubbio su Ruben Loftus-Cheek e Luka Jovic, mentre a disposizione di Stefano Pioli dovrebbe tornare Noah Okafor. In vista della trasferta contro gli attuali campioni d’Italia, l’inviato di Sky Sport Manuele Baiocchini dà gli ultimi aggiornamenti da Milanello con anche qualche dettaglio di tipo logistico.

“LOBOTKA COME LEAO, NAPOLI E MILAN IN DIFFICOLTÀ”: ANCORA SACCHI

Chukwueze e le prime ipotesi per Napoli

Innanzitutto, il giornalista avvia il collegamento con lo studio partendo proprio dalla situazione infortunati. C’è una novità sull’esterno nigeriano ex Villarreal:

“Pioli non è che abbia grandissime alternative. Sicuramente lì davanti non ne ha, perché è vero che domenica Okafor tornerà disponibile e Jovic proverà a esserci, ma Chukwueze sicuramente ancora no. Intanto però diciamo una cosa: i temi potrebbero essere più rapidi i tempi di rientro. Potrebbe rientrare un po’ prima rispetto al ritorno dalla terza pausa per le nazionali, ma chiaramente vedremo come valuterà lo staff medico del Milan”.

Poi, un occhio va subito a Napoli-Milan, gara fondamentale per il cammino in campionato ma anche (e soprattutto) per il morale. Le prime indiscrezioni sulle scelte del tecnico:

“A centrocampo e in difesa un po’ di scelte può invece farle Pioli. Bisognerà capire chi giocherà ancora al posto di Thiaw (squalificato, ndr) con Tomori al centro della difesa. Entrambi si stanno allenando, ma l’inglese e Giroud erano leggermente affaticati contro il PSG. E poi se Kalulu può prendere il posto di Calabria. In mezzo al campo i ballottaggi sono sempre due: Krunic o Adli e Musah o Pobega, con Reijnders che sicuramente ha un posto fisso garantito”.

OSIMHEN: “MILAN, DAI TEMPO A CHUKWUEZE! ANCHE IO ALL’INIZIO…”

La trasferta e il premio

Da Milanello, Baiocchini racconta anche di qualche curiosità che riguarda il volo in terra campana. Queste le sue parole:

“Domani ci sarà l’allenamento di rifinitura, ma ricordiamo che il Milan ritorna alle vecchie abitudini. Quindi non farà ritiro, viste anche le tante partite in pochi giorni, ma partirà per Napoli direttamente domenica mattina per tornare domenica notte. Accorcerà i tempi della trasferta, insomma. Anche perché, con la stessa modalità, nelle ultime tre a Napoli in campionato ha vinto sempre. È un campo che porta bene ai rossoneri di Pioli, non teme l’impatto dell’ambiente e ha sempre fatto rendere al meglio lì”.

Infine, riporta del premio da parte del club ricevuto da Stefano Pioli, per celebrare le sue 200 panchine in rossonero.

“È stato premiato poco prima dell’inizio dell’allenamento con questa targa consegnata dall’AD Furlani. E sono ancora dentro lui e anche Moncada, perché hanno voluto seguire l’allenamento e partecipare per stare vicini alla squadra in questo momento delicato. Vogliono ricompattarsi, ma non bisogna scordare che il discorso Champions League è ancora aperto ed è a un punto dalla vetta in Serie A”.

“MILAN, TUTTA COLPA DI PIOLI?”: ORDINE ARGOMENTA IL “NO”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

chukwueze milan baiocchini

Ultime news

Notizie correlate