Pulisic: “Rispetto i tifosi del Milan, strategia non perfetta, Pioli diverso dai colleghi”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Pulisic traccia il bilancio della prima stagione al Milan: il suo rammarico per la parte finale

Christian Pulisic ha rilasciato un’intervista a Il Giornale quasi al termine della sua prima stagione al Milan. L’attaccante statunitense è quasi in doppia doppia, usando un termine preso dal basket, 15 gol e 9 assist. L’ultima con la Salernitana, se sarà schierato da Pioli, per raggiungerla. Nell’intervista ha parlato anche delle difficoltà delle ultime settimane tra la protesta silenziosa della Curva, i risultati scadenti. Qui un estratto dell’intervista di Franco Ordine al numero 11 rossonero.

Pulisic sul malcontento dei tifosi del Milan

Christian Pulisic è stato intervistato da Il Giornale per fare un bilancio del suo primo in Italia al Milan. L’esterno offensivo americano ha parlato con rispetto della posizione presa dalla Curva Sud per queste ultime partite di Campionato: “I tifosi ci hanno spinto e aiutato per tutta la stagione: per questo motivo ho rispetto del loro stato d’animo attuale”. Pulisic ha risposto a una domanda sul malcontento del tifo, se è dovuto ai derby persi e all’eliminazione dai quarti di Europa League per mano della Roma: “Non ho certezze in materia. Pensare che abbiamo affrontato queste partite senza la giusta organizzazione, non abbiamo difeso in modo giusto, forse la strategia non è stata perfetta”.

I contenuti della call con Pioli

Pulisic nell’intervista uscita sulle colonne de Il Giornale ha parlato anche del suo ottimo rapporto con Pioli a partire da quella call in estate: “Durante quel colloquio mi ha detto quello che avrebbe voluto da me, il ruolo e al contrario di suoi colleghi non è mai venuto meno all’impegno. Mi trovo bene con lui”.

Ultime news

Notizie correlate